Esterno Notte
14 Novembre 2022
17:46

Aldo Moro e la moglie Eleonora Chiavarelli, i figli e le lettere d’amore durante il rapimento

Aldo Moro era sposato con Eleonora Chiavarelli. Hanno avuto quattro figli. Il loro rapporto è stato raccontato anche dalle lettere che lo stesso Aldo Moro le ha scritto durante la sua prigionia.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Esterno Notte

Aldo Moro era sposato con Eleonora Chiavarelli e i due hanno avuti quattro figli insieme, Maria Fida, Agnese, Anna e Giovanni. Il loro rapporto è stato raccontato anche dalle lettere che lo stesso Aldo Moro le ha scritto durante la sua prigionia. Il soprannome della donna era "Noretta", proprio con questo vezzeggiativo, Aldo Mora si rivolgeva a lei in una delle lettere. Eleonora Chiavarelli non si è mai arresa durante i giorni del rapimento e ha sempre cercato in ogni modo di riportare il marito sano e salvo a casa.

Chi era Eleonora Chiavarelli, la moglie di Aldo Moro

Eleonora Chiavarelli nasce nel 1915 a Montemarciano, in provincia di Ancona. Durante i suoi studi universitari ha fatto parte della Federazione Cattolica Italiana Studenti Universitari. Sposò Aldo Moro a Montemarciano il 5 aprile 1945. Ebbero quattro figli: Maria Fida, Agnese, Anna e Giovanni.

La storia d'amore tra Aldo Moro e Eleonora Chiavarelli

Aldo Moro e Eleonora Chiavarelli, una storia d'amore che si è evinta anche dalle lettere di Aldo Moro nei giorni di prigionia. Come scriveva Aldo Moro parlando dei figli: “Bacia e carezza Fida, Demi, Luca (tanto anto Luca) Anna Mario il piccolo non nato Agnese Giovanni. Sono tanto grato per quello che hanno fatto. Tutto è inutile, quando non si vuole aprire la porta. Il Papa ha fatto pochino: forse ne avrà scrupolo". E il giorno dopo la morte di Aldo Moro, arrivò questa lettera: "Noretta dolcissima, sono nelle mani di Dio e tue. Prega per me, ricordami soavemente. Carezza i piccoli dolcissimi, tutti. Che Iddio vi aiuti tutti. Un bacio di amore a tutti. Aldo”. 

L'impegno di Eleonora Chiavarelli durante il rapimento per liberare Aldo Moro

Eleonora Chiavarelli cercò in tutti i modi di trovare il sistema per attivare un corridoio, un canale anche di trattative con le Br, al fine di liberare Aldo Moro e andare contro le stesse direttive della polizia e del governo di allora. In seguito alla morte di Aldo Moro non accettò la proposta di organizzare per lui un funerale di stato.

Eleonora e la prima figlia Maria Fida
Eleonora e la prima figlia Maria Fida

Cosa fanno oggi i quattro figli di Aldo Moro ed Eleonora Chiavarelli

Maria Fida Moro è una giornalista italiana ed è stata anche senatrice della Repubblica. È la madre di Luca Moro ed è la primogenita di quattro figli. Nel 1987 è stata eletta in Parlamento con la DC, nel 1990 passa al gruppo di Rifondazione Comunista. Nel 1993 è passata al Movimento Sociale Italiano e ha collaborato alla creazione di Alleanza Nazionale. Anna Moro, nata nel 1949, secondogenita, di cui si hanno poche informazioni.

Agnese Moro è la terza figlia, giornalista che collabora con "La Stampa". Con il libro "Un uomo così" ha ricevuto il premio speciale Anna Maria Ortese nella XX edizione del premio letterario Rapallo-Carige. Giovanni Moro, nato a Roma nel 1958, è un sociologo politico che svolge attività di ricerca, formazione e dialogo culturale. Insegna Sociologia politica alla Facoltà di Scienze sociali dell’Università Gregoriana di Roma.

6 contenuti su questa storia
La storia di Aldo Moro: il rapimento, la prigionia e l'omicidio per mano delle Brigate Rosse
La storia di Aldo Moro: il rapimento, la prigionia e l'omicidio per mano delle Brigate Rosse
Esterno notte di Marco Bellocchio: puntate, cast e trama della miniserie sul rapimento di Aldo Moro
Esterno notte di Marco Bellocchio: puntate, cast e trama della miniserie sul rapimento di Aldo Moro
La figlia di Aldo Moro contro la serie Esterno Notte:
La figlia di Aldo Moro contro la serie Esterno Notte: "O rispettate la storia o ci lasciate in pace"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni