1.128 CONDIVISIONI
14 Gennaio 2023
18:52

Rosanna Banfi a Verissimo al posto di suo padre Lino: “Mamma non sta bene, lui è con lei”

Rosanna Banfi sarebbe dovuta essere ospite insieme a suo padre, Lino, ma purtroppo è arrivata da sola: ecco cosa è successo.
1.128 CONDIVISIONI

Rosanna Banfi è stata una delle ospiti della puntata di Verissimo del 14 gennaio. L'attrice, reduce dal successo di Ballando con le stelle, si è raccontata tra fragilità e punti di forza, come la famiglia. È uno spirito libero, un animo ribelle che nei primi tempi non immaginava una carriera d'attrice come suo padre, poi però lavorerà proprio al fianco di suo padre, il grande Lino Banfi. La sua battaglia più grande, il tumore: "È una cosa che si affronta e quando si esce fuori da una così, si esce più forti e si ama di più la vita". Rosanna Banfi è legata sentimentalmente a Fabio Leoni"Mi ha dato tanta forza". È un legame indissolubile, condito da due figli: Virginia e Pietro. Rosanna Banfi sarebbe dovuta essere ospite insieme a suo padre, Lino, ma purtroppo è arrivata da sola.

Perché non è arrivato Lino Banfi

Rosanna Banfi ha spiegato che suo padre è rimasto accanto a sua madre, che non sta bene da tempo: "Dovevamo venire insieme, invece sono venuta solo io. È successa una cosa che può succedere a chi è anziano. Mamma non sta bene, papà è lì con lei, al suo fianco. Però, è tutto passato. Ci siamo spaventati, ma il pericolo è passato. Da un po' di anni, mamma non sta bene e sente sempre il bisogno di papà vicino. Lo cerca sempre e questo viene prima di tutto il resto, prima di qualunque altra cosa: la salute e l'unione familiare".

Papà, nonostante i suoi 86 anni, è ancora molto attivo e ha un carattere molto forte. Mamma mi riconosce, arriverà forse quel giorno in cui non mi riconoscerà, ma è vedere questo cambiamento, questa fragilità che è data dall'età, mamma è così piccina, e sapere avendola vissuta forte, che era il generale di casa,

Il rapporto con il padre

Rosanna Banfi ha poi raccontato il rapporto con suo padre: "Quando ero ragazza, papà era un grande rompiscatole e mamma invece era modernissima". Sul mondo del teatro e dell'arte e della recitazione:

Papà ha reagito benissimo quando gli ho detto che volevo fare questo mestiere. Avevo il timore che mi mettesse i bastoni tra le ruote, invece è stato il contrario: lui mi ha portato con sé. C'era un provino di fotoromanzi alla Lancio, papà mi accompagnò e lui era già famoso: non mi presero. Fu la prima delusione. Poi mi fece fare con lui Grandi Magazzini, propose questo sketch che ancora la gente guarda tantissimo a Castellano e Pipolo, piacque tanto a loro, tanto che poi facemmo una serie insieme, che era "Il vigile urbano". È orgoglioso di me? Non c'è bisogno che me lo dica perché lo so.

1.128 CONDIVISIONI
Rosanna Banfi si commuove raccontando della madre malata:
Rosanna Banfi si commuove raccontando della madre malata: "Dimentica le cose, non riesco a parlarle"
La porta rossa 3 riparte bene, miracolo televisivo di Mamma ho riperso l'aereo
La porta rossa 3 riparte bene, miracolo televisivo di Mamma ho riperso l'aereo
"Tutto bene, sto vincendo io": Verissimo Le Storie ricorda Sinisa Mihajlovic con la sua intervista
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni