9.781 CONDIVISIONI
24 Giugno 2022
22:57

Elisabetta Gregoraci: “Mia madre mi ha insegnato a fare del bene, oggi aiuto i bambini malati”

Elisabetta Gregoraci ha raccontato che la madre le diceva: “Bisogna fare del bene, perché ritorna sempre”. Da anni la showgirl si impegna in iniziative concrete per aiutare i bambini malati.
A cura di Daniela Seclì
9.781 CONDIVISIONI

Elisabetta Gregoraci ha raccontato un lato inedito della sua vita, in una lunga intervista rilasciata al settimanale Gente. La showgirl ha parlato del suo rapporto con la fede e di come la madre le abbia trasmesso l'istinto di aiutare il prossimo. Da anni, Gregoraci si impegna attivamente per migliorare le condizioni dei bambini malati e sta seguendo un progetto per permettere loro di essere curati in casa: "A Nathan insegno ogni giorno il valore del rispetto, della gentilezza, del sorriso e della generosità. Proprio come faceva mia mamma con me".

Il dolore per la morte della madre

Elisabetta Gregoraci è tornata a parlare del legame profondo che ha con sua madre. Ha raccontato che la donna "si è ammalata di tumore quando era adolescente e ha combattuto per oltre 14 anni". È lei che le ha trasmesso la fede:

"Durante la malattia si è avvicinata alla fede sempre di più. Anche se soffriva tanto, se viveva momenti di dolore e paura, la devozione verso la Madonna non è mai venuta meno. Quando è mancata, per me è stato devastante, lacerante. Dover dire addio a una madre è una prova troppo difficile da affrontare. L'amore della mia famiglia e la fede mi hanno aiutato. La fede mi ha portato a dire grazie, a essere riconoscente per aver avuto accanto a me, fino a quel momento, una madre come lei, così dolce e forte allo stesso tempo. La frase che mi ripeteva più spesso è impressa nella mia mente: "Bisogna fare del bene, perché ritorna sempre". Io, nel mio piccolo, cerco di mettere in pratica ogni giorno i suoi insegnamenti".

L'impegno di Elisabetta Gregoraci

Elisabetta Gregoraci si è sempre impegnata perché la sua vita e le sue azioni continuassero a essere rischiarate dagli insegnamenti di sua madre:

"Anni fa, tramite una raccolta fondi, sono riuscita a donare all’ospedale Umberto I di Roma, macchinari per bambini malati, strumenti che oggi portano il mio nome. Di recente mi hanno conferito il titolo di Presidente onorario de il coraggio dei bambini, associazione che sostiene l’ospedale Bambino Gesù di Roma nella ricerca per la lotta ai tumori cerebrali infantili. Anche in questo caso, con la mia donazione e una raccolta fondi, abbiamo acquistato macchinari. Stiamo, inoltre, seguendo un progetto per offrire a ogni bambino la possibilità di curarsi a casa, senza dover andare in ospedale. Metto la faccia, l’impegno ma soprattutto il cuore in ciò che faccio".

Ogni volta che va a trovare i bambini in reparto, la voglia di fare tutto il possibile per aiutarli diventa ancora più forte: "Vedere combattere quei piccoli guerrieri fa stringere il cuore. Cerco di offrire istanti di leggerezza, ma quando esco dai reparti mi assale una profonda tristezza e la mia voglia di aiutare si fa sentire più forte".

9.781 CONDIVISIONI
Elisabetta Gregoraci compie 42 anni, un ammiratore segreto le dedica una pagina di giornale
Elisabetta Gregoraci compie 42 anni, un ammiratore segreto le dedica una pagina di giornale
Giulia Salemi abbraccia la madre di Pierpaolo Pretelli, anni fa le preferì Elisabetta Gregoraci
Giulia Salemi abbraccia la madre di Pierpaolo Pretelli, anni fa le preferì Elisabetta Gregoraci
Oliwia Dabrowksa, la bambina di Schindler's List oggi fa la volontaria per i profughi ucraini
Oliwia Dabrowksa, la bambina di Schindler's List oggi fa la volontaria per i profughi ucraini
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni