1.714 CONDIVISIONI
6 Giugno 2022
8:36

Alessandro Gassmann: “Napoli è il luogo ideale per lavorare”

Le parole dell’attore: “Napoli è una città viva, dove venire e imparare. È l’epicentro culturale in questo Paese dove si girano film, fiction e dove si fa musica”.
1.714 CONDIVISIONI

"Napoli è il luogo ideale per lavorare", parole di Alessandro Gassmann. Parole che a qualcuno possono anche sembrare una provocazione, ma la realtà dei fatti è che non c'è – sul piano creativo – posto migliore per esprimersi. Lo dice lo stesso attore a Repubblica: "È l'epicentro culturale in questo Paese dove si girano film, fiction e dove si fa musica. Napoli è una città viva, dove venire e imparare". L'amico Massimiliano Gallo, presente all'intervista, rileva: "Ormai canta anche le canzoni napoletane, inventate naturalmente…". Alessandro Gassmann ha ricevuto la cittadinanza onoraria nel 2018.

Il legame con Napoli

Regista con "Il silenzio grande", attore ne "I Bastardi di Pizzofalcone", Alessandro Gassmann sta vivendo a Napoli una vera e propria seconda giovinezza. Ecco perché ama così tanto la città: "Napoli mi stupisce sempre, a volte mi fa un po’ arrabbiare, quando sto lontano mi manca tantissimo. Sono grato a questa città. I bastardi di Pizzofalcone mi ha ancorato qui. Un gruppo speciale, con Gianfelice Imparato, grandissimo attore, ventilavamo il fatto che potesse morire… Lo prendevamo in giro, quando nella famosa scena dell’attentato al ristorante, lui era seduto dando le spalle alla vetrata, gli dicevo: “Secondo me tu muori subito”. 

Il rapporto con Massimiliano Gallo e Maurizio de Giovanni

E la regia de "Il silenzio grande" ha reso saldo questo legame, non solo con la città, ma con Maurizio de Giovanni e con Massimiliano Gallo:

Il silenzio grande è un piccolo classico moderno, abbiamo fatto un grande lavoro di gruppo, in tournée lo spettacolo è cambiato durante le repliche. Il film è stato un’esperienza magica, anche se nel periodo più buio del covid in Campania. Eravamo chiusi a villa Kernot a Posillipo, fuori dal mondo con Massimiliano Gallo, due attrici magnifiche come Marina Confalone e Margherita Buy che veniva sul set con la mascherina e la visiera. Quando siamo usciti da quella villa è stato un po’ come tornare in un mondo più cruento. Il cinema ti regala dei viaggi.

Presto, Alessandro Gassmann sarà a Procida per iniziare le riprese dell'adattamento del primo romanzo di Maurizio de Giovanni uscito con Mondadori: "L'equazione del cuore". 

1.714 CONDIVISIONI
Leo Gassmann soccorre ragazza stuprata, il padre Alessandro:
Leo Gassmann soccorre ragazza stuprata, il padre Alessandro: "Sono fortunato, fiero di te"
Gassmann:
Gassmann: "Morte della Regina come quella di chiunque", Sgarbi: "Sei famoso solo per tuo padre"
Roma, Leo Gassmann soccorre una turista vittima di stupro:
Roma, Leo Gassmann soccorre una turista vittima di stupro: "Non dimenticherò mai le sue urla"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni