2.615 CONDIVISIONI
31 Dicembre 2021
15:52

Sara Ricci piange Paolo Calissano: “Compagno di lavoro e di vita”

Sara Ricci ricorda e saluta in lacrime il suo collega e amico morto Paolo Calissano. I due attori hanno condiviso insieme il set della serie televisiva Vivere.
A cura di Gaia Martino
2.615 CONDIVISIONI

Questa mattina la notizia della morte di Paolo Calissano è stato un filmine a ciel sereno che ha scosso il mondo dello spettacolo italiano. L'attore genovese è stato trovato senza vita nella sua abitazione romana la sera di giovedì 30 dicembre: ad ucciderlo sarebbe stato un mix letale di psicofarmaci. In questo giorno di lutto sui social tantissimi amici e colleghi stanno condividendo il loro cordoglio: dopo Barbara D'Urso che ha condiviso con lui il set de La Dottoressa Giò, le parole della showgirl Stefania Orlando e lo sfogo di Valeria Fabrizi, anche Sara Ricci, collega di Calissano nella serie tv Vivere, l'ha ricordato con alcune Instagram story. L'attrice è distrutta dalla notizia, in lacrime lo ricorda con tanto affetto.

Sara Ricci distrutta dal lutto

L'attrice di Un Posto al Sole che in passato ha condiviso il set di Vivere insieme a Paolo Calissano è distrutta dal lutto. Ha dedicato un post ed alcune Instagram story al suo collega morto ieri, dicendosi smarrita e senza gioia. In lacrime ha commentato:

Sono devastata da questa notizia, è come se perdessi una parte di me. Paolo è stato un compagno di lavoro, di vita. Era una persona splendida con molte fragilità, tanto dolore, anche se non gli mancava niente. Se avessi potuto fare qualcosa di più lo avrei fatto, quando potevo lo facevo, parlavamo tantissimo. Purtroppo non ci frequentavamo da anni. Che persona carina, che bello era lavorare e vivere accanto a Paolo.

Sara Ricci con un'altra IG story ha ricordato le lunghe giornate di lavoro trascorse insieme a lui, è stato un onore per lei condividere il set con l'attore: "Ricordo i tuoi racconti fatti di dolore e sorrisi".

Infine, ha aggiunto un post che li ritrae insieme su una copertina di un giornale. "La tua dipartita mi lascia smarrita e senza gioie" – scrive – "Spero di rivederti più sereno in altre dimensioni, hai sofferto già abbastanza qui giù. Che il mio affetto ti raggiunga forte e caldo".

Le cause della morte di Paolo Calissano

Sulla morte di Paolo Calissano, il cui corpo senza vita è stato ritrovato nella serata di giovedì 30 dicembre in casa sua, è stata aperta un'indagine. I pm della procura di Roma hanno disposto l'autopsia del corpo per un chiarimento sulle cause esatte del decesso. Al momento i carabinieri non escludono alcuna pista ed attendono i risultati degli esami per capire se la causa della morte è un'overdose da psicofarmaci involontaria oppure se si è trattato di suicidio. L'attore assumeva farmaci per via della depressione: nel 2014 nel salotto di Domenica Live lui stesso aveva raccontato retroscena sulla sua vita, segnata da spiacevoli accadimenti come l'arresto per omicidio ai danni della brasiliana Ana Lucia Bandeira, morta nel 2005 per overdose di cocaina, e l'incidente in auto nel 2008. "L'assenza di amore mi ha fatto commettere errori" sono state le parole di Paolo Calissano in una delle sue ultime interviste in tv.

Paolo Calissano
Paolo Calissano
2.615 CONDIVISIONI
Sara Ricci: "Paolo Calissano non voleva morire, cercava di riscattarsi e aveva fatto dei provini"
Sara Ricci: "Paolo Calissano non voleva morire, cercava di riscattarsi e aveva fatto dei provini"
Sara Ricci: “Credo che Davide Silvestri debba sapere che Paolo Calissano non c’è più”
Sara Ricci: “Credo che Davide Silvestri debba sapere che Paolo Calissano non c’è più”
"Siete degli sciacalli", lo sfogo dell'ultima compagna di Paolo Calissano
"Siete degli sciacalli", lo sfogo dell'ultima compagna di Paolo Calissano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni