194 CONDIVISIONI
Australian Open
25 Gennaio 2022
10:00

Chi è Ajla Tomljanovic, la fidanzata tennista di Matteo Berrettini dopo Lavinia

Il campione di tennis, che ora sta giocando gli Australian Opern 2022, è fidanzato dal 2019 con Ajla Tomljanovic, collega di origini croate naturalizzata australiana, vincitrice del Roland Garros nel 2014. Ecco chi è la tennista che ha catturato il cuore di Berrettini.
194 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Australian Open

Chi segue il mondo del tennis, probabilmente si chiederà per chi batte il cuore di Matteo Berrettini, tennista romano, primo italiano finalista a Wimbledon e ora impegnato agli Australian Open 2022. Come spesso accade, ha trovato l'amore nel suo settore e galeotto fu proprio il campo da tennis: è felicemente fidanzato con la collega Ajla Tomljanovic, atleta di origini croate naturalizzata australiana, tennista affermata che ha partecipato a tutti gli slam e che nel 2014 ha vinto il Roland Garros. Prima di lei, Berrettini era legato a Lavinia Ancelotti, anche lei tennista.

Chi è Ajla Tomljanovic, la fidanzata di Matteo Berrettini dopo l'ex Lavinia Lancelotti

Ajla Tomljanovic nell’estate 2020
Ajla Tomljanovic nell’estate 2020

Ajla Tomljanovic è nata a Zagabria il 7 maggio 1993, ha tre anni in più di Matteo (che è classe 1996) ed è figlia di Ratko, campione europeo di pallamano nel 1992 e nel 1993, ed Emina, di origini bosniache. Pratica sport dall'età di sei anni e tra le sue vittorie si ricorda il trionfo al Roland Garros  2014 contro la numero 3 al mondo Agnieszka Radwańska. Nel 2015 si è legata a un altro tennista, il connazionale Nick Kyrgios, ma due anni dopo, per un tradimento di lui, la relazione si è interrotta. Sul suo profilo Instagram (IG @ajlatom) ha oltre 100mila follower.

La storia d'amore tra Matteo Berrettini e Ajla Tomljanovic

Matteo Berrettini e la fidanzata Ajla Tomljanovic a Vienna
Matteo Berrettini e la fidanzata Ajla Tomljanovic a Vienna

Come è iniziata la nostra storia? Ci siamo conosciuti, abbiamo iniziato a passare del tempo insieme… Di solito si comincia così, no?”. Con queste parole, Ajla Tomljanovic raccontava al format Tennis United l'origine del suo amore con il collega, iniziato durante il torneo di Wimbledon 2019. Berrettini aggiunse di averla corteggiata parecchio prima di avere il suo sì: “Non è stato facile conquistarla, in quel periodo ho dovuto lottare più fuori dal campo che dentro al campo”. Se prima della pandemia gli impegni lavorativi li obbligavano a stare spesso lontani, il rigido lockdown del 2020 li ha invece avvicinati: lo hanno trascorso insieme in Florida, sperimentando per la prima volta la convivenza. A quanto pare è andato tutto bene, come ha poi dichiarato lui, scherzandoci su a La Gazzetta dello Sport: "Passare da questo a stare sempre insieme per tre mesi è… pesante, anche se è una cosa bella. Soprattutto ci siamo anche allenati insieme, e lì ognuno ha la sua mentalità: io vivo l’allenamento in modo più rilassato, lei è un po’ troppo seria e quando scherzavo troppo si arrabbiava. Queste cose ci hanno fatto crescere tanto. Se non ci siamo lasciati dopo questa quarantena non so quando…". I due si supportano a vicenda e assistono ai reciproci match, come nel caso degli Internazionali d'Italia al Foro Italico dove sono scesi in campo nello stesso giorno. Ajla Tomljanovic ha assistito tra il pubblico, con il fiato sospeso, anche alla finale di Berrettini contro Djokovic, insieme alla famiglia di lui.

194 CONDIVISIONI
110 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni