159 CONDIVISIONI
5 Agosto 2022
16:18

Quentin Tarantino pazzo di “Top Gun: Maverick”: ‘Film semplicemente fantastico”

Il regista ha parlato del film al podcast ReelBlend definendo quello con Tom Cruise uno dei migliori film visti di recente. E non ha negato lo scetticismo iniziale: “Non pensavo che avrei più rivisto qualcosa di simile”.
A cura di Andrea Parrella
159 CONDIVISIONI

Tra i casi cinematografici di una stagione oggettivamente scarica di film per ovvie ragioni, vista la lenta ripresa dal Covid, c'è stato sicuramente Top Gun: Maverick, sequel della pellicola di fine anni Ottanta con Tom Cruise, diretta allora da Tony Scott, che nel frattempo è venuto a mancare nel 2012. Il film ha sbancato ai botteghini con un incasso da 653 milioni di dollari negli Stati Uniti d’America e una 1,3 miliardi considerando tutto il mondo.

L'opinione di Tarantino sul sequel di Top Gun

Risultato strabiliante se si considera lo scetticismo della vigilia, soprattutto da parte dei tanti fan del film del 1986 che guardavano con sospetto all'operazione di sequel. Tra coloro rimasti positivamente sorpresi c'è anche Quentin Tarantino, che ne ha parlato al podcast ReelBlend insieme al suo co-sceneggiatore di Pulp Fiction, Roger Avary. Nonostante la ritrosia a parlare dei film attuali "perché poi sono costretto a dire solo cose buone, altrimenti sembra che voglio mancare di rispetto a qualcuno e di certo non voglio farlo", Tarantino non ha potuto fare a meno di soffermarsi sul film con Tom Cruise: “In questo caso, cazzo, ho adorato Top Gun: Maverick. L'ho trovato un film semplicemente fantastico. L'ho visto al cinema, ovviamente, e devo dire che … Insieme a West Side Story di Spielberg, sono i migliori spettacoli cinematografici che abbia visto negli ultimi anni. Anzi, a dirla tutta, non pensavo che avrei più rivisto qualcosa di simile. E' fantastico."

L'iniziale scetticismo del regista

Da grande estimatore di Tony Scott, con cui aveva lavorato in passato, Tarantino ha sottolineato gli aspetti positivi del film: "Ho molto apprezzato un aspetto che ho trovato adorabile, perché personalmente amo così tanto il cinema di Tony Scott, lo amo a tal punto che finisco con l'adorare qualsiasi cosa sia in grado di avvicinarsi al cinema di Tony Scott. E quindi devo ammettere che Joseph ha fatto un ottimo lavoro. Il rispetto e l'amore per Tony erano evidenti in ogni singola inquadratura. L'ho ritrovato in ogni decisione presa da Tom. Penso sia la cosa più vicina ad un nuovo film di Tony Scott che vedremo mai. E' stato fottutamente fantastico". Tra i momenti del film apprezzati c'è soprattutto la scena tra Maverick e Val Kilmer (alias Iceman): "Potrebbe sembrare furba ed economica, ma funziona, cazzo, funziona eccome. È un po' come Charlie Chaplin che muore sul palco nell'ultima scena di Limelight."

Il regista ha quindi rivelato il suo stesso scetticismo sull'operazione, tanto che chiamò Tom Cruise per chiedergli come avrebbe fatto a fare il film senza Tony Scott. La risposta di Tom Cruise è stata: “Lo so, sembra impensabile. Ecco perché ho detto di no per tutti questi anni, perché Tony non c'era più. Ma ora abbiamo trovato un modo". 

159 CONDIVISIONI
Top Gun Maverick, fenomeno Tom Cruise alla premiere del film in elicottero: le foto e i video
Top Gun Maverick, fenomeno Tom Cruise alla premiere del film in elicottero: le foto e i video
Top Gun: Maverick è il film di Tom Cruise che ha incassato di più al debutto
Top Gun: Maverick è il film di Tom Cruise che ha incassato di più al debutto
Top Gun Maverick: le foto dell'arrivo in elicottero di Tom Cruise
Top Gun Maverick: le foto dell'arrivo in elicottero di Tom Cruise
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni