video suggerito
video suggerito
Festival di Sanremo 2023

Sanremo 2023 e Instagram, Agcom: “Multa di 170 mila euro alla Rai. Blanco? Istigazione alla violenza”

Con una nota, Agcom comunica di avere “approvato una sanzione pari a oltre 170 mila euro alla Rai” per non avere segnalato correttamente i messaggi pubblicitari a Sanremo 2023. Tra le violazioni, anche l’eccessivo spazio concesso a Instagram da Amadeus, Chiara Ferragni e Gianni Morandi. Per il caso Blanco, richiamo alla Rai per “istigazione alla violenza”.
A cura di Daniela Seclì
365 CONDIVISIONI
Chiara Ferragni e Amadeus, la diretta Instagram sul palco del Festival di Sanremo 2023
Chiara Ferragni e Amadeus, la diretta Instagram sul palco del Festival di Sanremo 2023
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Sanzione di oltre 170 mila euro alla Rai per avere violato le disposizioni per la corretta segnalazione dei messaggi pubblicitari, durante il Festival di Sanremo 2023. Lo fa sapere Agcom in una nota diffusa da AdnKronos. Il provvedimento si riferisce anche all'uso di Instagram fatto da Chiara Ferragni, Amadeus e Gianni Morandi sul palco dell'Ariston e che è stato ritenuto "pubblicità occulta".

Sanremo 2023, la decisione di Agcom

Nella nota di Agcom si legge che la Commissione per i servizi e i prodotti dell'Autorità "ha approvato a maggioranza, con il voto contrario della Commissaria Giomi, una sanzione pari a oltre 170 mila euro alla Rai per la violazione delle disposizioni relative alla corretta segnalazione dei messaggi pubblicitari durante il '73mo festival della canzone italiana di Sanremo'”. La nota prosegue con un riferimento agli episodi che hanno portato alla decisione citata.

Le violazioni accertate: anche l'uso di Instagram da parte di Amadeus

L'eccessivo spazio dato a Instagram, nel corso delle puntate del Festival di Sanremo 2023, era stato motivato da Amadeus come un modo per raccontare il personaggio di Chiara Ferragni, indissolubilmente legato alla piattaforma. Inoltre, sia il conduttore che Stefano Coletta assicurarono che non ci fosse alcun accordo di sponsorizzazione con la piattaforma. Agcom, tuttavia, ha riscontrato delle violazioni: "Le violazioni accertate riguardano cinque episodi di mancata indicazione dell’inserimento di messaggi pubblicitari e il caso della pubblicità occulta del social network Instagram e del profilo del conduttore Amadeus".

Caso Blanco, richiamo alla Rai per istigazione alla violenza

Per quanto riguarda, invece, l'esibizione di Blanco e la distruzione dei fiori presenti sul palco dell'Ariston, l'Agcom ha deciso di fare un richiamo alla Rai: "Con riferimento all’esibizione del cantante Blanco, il Consiglio dell’Autorità, a maggioranza, con l’astensione del presidente e il voto contrario della Commissaria Giomi, ha richiamato la Rai per il mancato rispetto della dignità umana e l’istigazione alla violenza e per non aver ottemperato agli obblighi, previsti dal vigente contratto di servizio, di promozione e diffusione di contenuti che valorizzano i principi di tutela della legalità e della dignità della persona, come declinati nel vigente contratto di servizio".

365 CONDIVISIONI
711 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views