115 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Festival di Sanremo 2024

Amadeus: “Appoggiare protesta dei trattori non è scelta politica. Ultima Generazione sul palco? Spazio è limitato”

Durante la conferenza stampa della prima serata di Sanremo 2024, Fanpage.it ha chiesto ad Amadeus se accetterebbe sul palco anche Ultima Generazione vista la sua apertura nei confronti della protesta dei trattori. Il conduttore ha spiegato: “Non ne faccio una questione politica, onestamente non so neanche chi lo appoggia. Lo spazio è limitato”.
A cura di Elisabetta Murina
115 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Amadeus è tornato a parlare della protesta dei trattori, ancora in atto in diverse parti d'Italia. Durante la conferenza stampa della prima serata del Festival di Sanremo, rispondendo a una domanda di Fanpage.it, il conduttore ha spiegato che, per lui, l'argomento non è una questione politica: "Non ne faccio una questione politica, onestamente non so neanche chi lo appoggia". 

"Le mie parole sui trattori non sono politiche"

Fanpage.it ha chiesto ad Amadeus se, visto che appoggia la protesta dei trattori, sarebbe disposto ad accogliere sul palco anche dei rappresentanti del movimento di Ultima Generazione, magari con la vernice. A tal proposito, il conduttore ha spiegato che non ne fa una questione politica e non è nemmeno a conoscenza di chi appoggi politicamente la protesta attualmente in atto in diverse parti d'Italia e non solo:

Lo spazio non è illimitato a Sanremo. Ci sono tanti argomenti che sarebbero importanti, quello ecologico, i lavoratori, noi tocchiamo l’argomento delle morti sul lavoro con una canzone. Ognuno ha ragione di dire la propria. È chiaro che il palco dell'Ariston non può essere il palco che può accogliere tante manifestazioni di protesta. Quella dei trattori sta coinvolgendo tutta l’Europa. Non ne faccio una questione politica. Sarà che ho fatto l’istituto tecnico agrario: quella è la terra che è estremamente importante. Si tratta di gente che ha una difficoltà enorme e tutti noi potremmo pagarne le conseguenze. Non so nemmeno politicamente chi appoggi quel movimento. Non sono contro qualcuno, sono a favore delle persone. Anche se è difficile crederlo, non ne faccio una scelta politica. 

Cosa aveva detto Amadeus sulla protesta dei trattori

Amadeus aveva affrontato l'argomento durante la conferenza stampa del 5 febbraio. In quell'occasione, insieme a Fiorello, aveva mostrato la sua apertura nei confronti della protesta:"Se vengono i trattori, io li faccio salire sul palco. È una protesta assolutamente giusta perché risiede nel diritto al lavoro, nella tutela del lavoro, ma non mi ha contattato nessuno". Al suo fianco, l'amico e collega Fiorello aveva scherzato: "Tra l'altro, sai chi sarà in testa ai trattori? Al Bano".

115 CONDIVISIONI
760 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views