228 CONDIVISIONI
22 Settembre 2019
17:35

Resta incinta e scopre di avere un tumore: “Il mio bimbo mi ha salvato la vita prima di nascere”

La storia di Katie Bennett, una giovane mamma inglese. Subito dopo il matrimonio, mentre lei e il marito organizzavano la loro luna di miele, ha scoperto di essere incinta. E poco dopo, grazie ai controlli della gravidanza, ha scoperto anche di avere un tumore alla vescica: “Sento che Oscar mi ha salvato la vita”.
A cura di S. P.
228 CONDIVISIONI

Katie Bennett, una giovane inglese che vive nel West Yorkshire, aveva tutto ciò che desiderava. Aveva sposato Tom, l’uomo che amava, insieme stavano organizzando la loro luna di miele e avevano anche scoperto che stavano per avere il loro primo bambino. Per Katie era un periodo magnifico, ma purtroppo solo poche settimane dopo aver scoperto la gravidanza, la giovane donna ha anche scoperto di avere un tumore. La diagnosi è arrivata insieme alla prima ecografia: Katie era infatti incinta di poche settimane quando ha iniziato ad avvertire i primi problemi. I controlli hanno confermato che il bambino stava bene, ma lei purtroppo aveva un tumore alla vescica. “È stato surreale – ha raccontato la donna al Mirror -. Ci hanno detto che si sentiva il battito cardiaco, quindi sapevamo che tutto andava bene con la gravidanza, il che è stato un enorme sollievo ed eravamo entusiasti. Ma poi ci hanno chiamato in un’altra stanza e ci hanno spiegato che qualcosa non andava nella mia vescica e probabilmente era un cancro”. Dopo i controlli successivi e la conferma della diagnosi, Katie e Tom hanno annullato il loro viaggio di nozze a Creta e, quando era incinta di appena dodici settimane, la donna ha subito un primo delicato intervenuto chirurgico per rimuovere quanto più possibile del tumore. Per non creare problemi al bimbo i medici hanno utilizzato una tecnica speciale che ha costretto Katie a restare sveglia durante l’operazione.

Il parto, poi il nuovo intervento e le chemio – Il bambino, Oscar, al termine della gravidanza è nato sano, ma per sua mamma la battaglia era solo all’inizio. Pochi giorni dopo il parto la mamma è tornata in ospedale, è stata operata nuovamente e lo scorso gennaio Katie ha anche iniziato un ciclo di chemioterapia. Per lei è stata molto dura curarsi e contemporaneamente occuparsi di un neonato. “Volevo solo stare con Oscar ma dovevo andare in ospedale una volta alla settimana per curarmi”, ha raccontato la giovane donna che a febbraio ha scoperto che le cure stavano facendo effetto. “Sento che Oscar mi ha salvato la vita. Non avrei mai saputo del cancro se non fosse stato per la gravidanza”, ha ammesso ancora la donna raccontando la sua storia.

228 CONDIVISIONI
Gatta incinta in bilico sul balcone, salvata in extremis
Gatta incinta in bilico sul balcone, salvata in extremis
Migranti, la Resq People salva 59 persone: ci sono diversi bambini, tutti partiti dalla Libia
Migranti, la Resq People salva 59 persone: ci sono diversi bambini, tutti partiti dalla Libia
Cagliari, Arianna ha trovato il suo angelo: “Grazie, mi hai salvato la vita”
Cagliari, Arianna ha trovato il suo angelo: “Grazie, mi hai salvato la vita”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni