L'inglese Monique Henville ha 19 anni ed è la protagonista di una triste – ma purtroppo non rara – storia di violenza. Mentre era in discoteca è stata avvicinata da un uomo che ha tentato di attaccare discorso. Lei non se l'è filato e non gli ha rivolto la parola, pensando al solito "provolone" magari un po' alticcio. L'esito, tuttavia, è stato piuttosto serio perché il ragazzo non ha accettato il rifiuto e in tutta risposta ha versato in testa alla donna il contenuto di una bottiglia di champagne. Una volta svuotata poi le ha scaraventato tutto in faccia, provocandole profonde ferite, denti e mandibola fratturata, e un intervento di microchirurgia per rimuovere le scaglie di vetro dalla carne. Per sei settimane la ragazza non è stata in grado di parlare o mangiare. Prima di recarsi al pronto soccorso, tuttavia, la 19enne si è fatta fotografare ed ha caricato le foto su facebook. Lei dice che sia utile a mostrare a tutti gli effetti della violenza, ma qualcuno ha risposto che piuttosto si trattava di una scelta di pessimo gusto.