13 Settembre 2021
13:54

Violenza e insulti a polizia in cortei no green pass, daspo per il leader di Forza Nuova Castellino

Un daspo sportivo per cinque anni è stato notificato al leader romano del partito di estrema destra Forza Nuova, Giuliano Castellino. Quest’ultimo dovrà recarsi due volte negli uffici di polizia durante le partite della Roma. La misura è stata decisa in relazione ai comportamenti di Castellino durante le manifestazioni no vax e no green pass a cui ha partecipato a Roma.
A cura di Enrico Tata

I militanti e i leader del partito di estrema destra Forza Nuova hanno sempre partecipato alle manifestazioni no vax e no green pass che sono state organizzate nel corso dell'estate a Roma. Uno di questi è Giuliano Castellino, il cui arresto è stato annunciato dal partito e poi smentito dalla questura la scorsa settimana. Nei suoi confronti, tuttavia, è scattata un'indagine che ha portato oggi all'emissione Un Daspo sportivo ‘fuori contesto' per 5 anni è stato notificato oggi al leader romano del movimento di estrema destra "Forza Nuova", Giuliano Castellino. La misura di prevenzione è stata adottata oggi dal Questore di Roma. G di un daspo sportivo della durata di cinque anni. In pratica durante le partite della Roma dovrà presentarsi per due volte negli uffici di polizia. Se non osserverà questo provvedimento, potrà finire in carcere da uno a tre anni e dovrà pagare una multa da 10mila a 40mila euro, oltre alla possibilità dell'arresto in flagranza.

Daspo sportivo per 5 anni per Giuliano Castellino

Questa misura adottata dal questore di Roma è collegata proprio alle manifestazioni no green pass a cui ha partecipato nelle scorse settimane. Per esempio, si legge nella nota della questura di Roma, a quelle in piazza del Popolo del 24 luglio, del 14 e del 28 agosto. Castellino, informa la polizia, "ha preso parte alle iniziative anche incitando ad assumere un atteggiamento di ribellione rispetto al regime di restrizioni varato dal governo". Lo scorso 28 agosto si è messo in testa ai manifestanti e ha sfidato gli agenti in assetto anti sommossa con l'obiettivo di raggiungere le sedi del parlamento e del governo. Stando a quanto riporta la questura, Castellino ha incitato i manifestanti, è venuto a contatto fisico con gli agenti e li ha insultati, come già aveva fatto in altre occasioni. Il leader di Forza Nuova, tra l'altro, ha già ricevuto un daspo sportivo nel 2017 per la durata di un anno e un altro nel 2018 per la durata di due anni. Viste le recenti denunce per istigazione a disubbidire le leggi, il questore ha emesso un altro daspo sportivo, nonostante i fatti si siano verificati in altri contesti.

Roma, Forza Nuova ancora in piazza contro il Green Pass: scontri con la polizia
Roma, Forza Nuova ancora in piazza contro il Green Pass: scontri con la polizia
67.857 di Marco Billeci
No Green Pass: smentito arresto Castellino e altri neofascisti, solo fermi e perquisizioni
No Green Pass: smentito arresto Castellino e altri neofascisti, solo fermi e perquisizioni
No green pass, tensione tra Forza nuova e polizia in piazza del Popolo a Roma
No green pass, tensione tra Forza nuova e polizia in piazza del Popolo a Roma
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni