Elezioni comunali Roma 2021
15 Ottobre 2021
10:56

Vandalizzata la sede del comitato elettorale di Michetti: “Fascista, ricorda Piazzale Loreto”

“Fascista, ricordati di Piazzale Loreto” sono le minacce indirizzate ad Enrico Michetti, comparse sul manifesto e sulle mura della sede del comitato elettorale sostenitore di via Antonio Malfante 83, che stanotte è stata vandalizzata. Stamattina il candidato del centrodestra interverrà sulla vicenda.
A cura di Alessia Rabbai
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

La sede del comitato elettorale Enrico Michetti sindaco in via Antonio Malfante 83 è stata vandalizzata. A comunicarlo il comitato elettorale Michetti sindaco, che ha diffuso una nota. La notizia è arriavata stamattina, quando i sostenitori del candidato del centrodestra aspirante sindaco di Roma al ballottaggio del 17 e 18 ottobre contro l'avversario del centrosinistra Roberto Gualtieri, si sono recati alla sede e hanno notato che il manifesto e il muro esterno della struttura sono state imbrattate con della vernice rossa. "Michetti fascista" c'è scritto sulla scritta Michetti sindaco comitato elettorale, sulla parete sempre a lettere rosse si legge "ricordati Piazzale Loreto". Accanto una stella a cinque punte, simbolo delle Brigate Rosse. Un gesto che il comitato ha definito "vere e proprie minacce e intimidazioni, alimentate da un clima di odio che va avanti dall’inizio della campagna elettorale bei confronti di tutto il centrodestra. Questo è il risultato". Stamattina alle ore 11.30 Michetti sarà alla sede di via Malfante alla Garbatella, dove interverrà sulla vicenda.

Meloni: "Intimidazioni non ci fermano"

“Pesantissime minacce di morte al candidato sindaco di Roma, è solo l’ultimo atto di una vergognosa e indegna campagna di odio contro il centrodestra e Fratelli d’Italia, alimentata dalla sinistra e da chi va ripetendo che il nostro partito è un covo di pericolosi estremisti sovversivi fuori dall'arco costituzionale e democratico – commenta l'accaduto la leader di Fdi Giorgia Meloni – Mi aspetto la condanna unanime da parte di tutte le forze politiche e che tutti i segretari di partito, a partire da Enrico Letta, vadano di persona al comitato a testimoniare la propria solidarietà a Michetti. È indegno e irresponsabile quello che da settimane, e per cinico calcolo elettorale, sta accadendo ai danni di Fdi. Ne chiederemo conto. Le intimidazioni non ci fermano: Roma merita un governo all’altezza della sua storia e delle sue enormi potenzialità. A Enrico tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Non mollare".

Gualtieri: "Atto che va condannato"

"Piena solidarietà ad Enrico Michetti per le gravi scritte apparse durante la notte nella sede del suo comitato – scrive il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri – Un atto inaccettabile che va condannato con fermezza. Siamo e saremo sempre contro qualsiasi atto intimidatorio e di violenza".

Raggi: "Solidarietà a Michetti"

Sulla vicenda è intervenuta anche la sindaca uscente del Movimento Cinque Stelle Virginia Raggi: "Solidarietà ad Enrico Michetti – scrive in un tweet – La competizione elettorale non deve mai sfociare in atti vandalici e violenza".

390 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni