Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

"Entro il 2 giugno faremo un open day nel Lazio per gli studenti che affronteranno gli esami di maturità. Pensiamo sia importante far svolgere in tranquillità gli esami. La gran parte del personale docente e non docente avrà avuto il vaccino ed è importante che lo abbiano anche i maturandi". Lo ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato in un'intervista rilasciata all'Ansa. "Pensiamo sia importante far svolgere in tranquillità gli esami di maturità. La gran parte del personale docente e non docente avrà avuto il vaccino, ed è importante che lo siano anche i maturandi. Stiamo studiando le modalità operative, sicuramente utilizzeremo la app dell'open day tre click dopo 48 ore il vaccino".

Grande successo degli open day nel Lazio

Gli Open Day nel Lazio si stanno rivelando un vero e proprio successo. Dopo il primo esperimento a Rieti, questo fine settimana si è replicato a Roma, all'hub della stazione Termini, con le dosi del vaccino AstraZeneca. Allo stato attuale nel Lazio sono quindi vaccinate 2,6 milioni di persone. Record di vaccinazioni ieri, con oltre 56mila dosi somministrate in una sola giornata. Numeri questi, che hanno contribuito ad abbassare drasticamente i contagi e i ricoveri nella regione Lazio. Nelle ultime 24 ore sono 577 le persone risultate positive al coronavirus, molte di meno rispetto a quelle che si registravano nelle scorse settimane. Soprattutto, nelle province del Lazio – Rieti, Viterbo, Latina e Frosinone – non c'è stato nessun decesso. Il prossimo fine settimana, invece, gli Open Day potrebbero essere dedicati agli over 30. Il Lazio ha chiesto ufficialmente al commissario straordinario Figliuolo di poter ricevere 100mila dosi del vaccino AstraZeneca inutilizzate in altre regioni.