Open Day senza prenotazione, appuntamenti dal medico di famiglia e poi in farmacia. Da lunedì 17 maggio aprono le prenotazioni per i cittadini over 40 del Lazio, nati cioè a partire dal 1981. Per loro, tuttavia, sarà possibile sfruttare soltanto questi tre canali e soltanto con vaccino AstraZeneca e Johnson&Johnson. Per effettuare la vaccinazione presso un centro vaccinale e per scegliere altri vaccini (Pfizer e Moderna) i 40enni dovranno attendere lo sblocco della propria fascia d'età. Da oggi partono infatti le prenotazioni per la fascia d'età 52-53 anni ed è probabile che entro la fine di maggio verrà sbloccato anche il biennio 50-51. Da giugno si passerà ufficialmente ai 40enni.

Come prenotare da medico di famiglia e in farmacia

Da lunedì 17 maggio sarà possibile prenotare la vaccinazione presso gli studi dei medici di famiglia aderenti alla campagna vaccinale, che verranno inseriti, come già accade per gli hub e i centri vaccinali, nella piattaforma di prenotazione PrenotaVaccinoCovid del Lazio. Dal 17 saranno disponibili soltanto dosi AstraZeneca, ma dal 20 arriveranno negli studi medici 20mila dosi Johnson&Johnson a settimana. Saranno inviate anche dosi Pfizer, ma queste serviranno soltanto per l'immunizzazione delle persone fragili. Dai medici di famiglia potranno prenotare, come detto, anche le persone con età pari o superiore a 40 anni.

Da lunedì 24 maggio (ma le prenotazioni potrebbero aprire qualche giorno prima) partiranno le somministrazioni delle dosi nelle farmacie del Lazio aderenti. Dovrebbero essere circa un migliaio. Come per gli studi medici, sarà possibile prenotare attraverso la piattaforma della Regione e le farmacie verranno inserite nella mappa accanto agli hub e ai centri vaccinali. A pieno regime la rete delle farmacie potrebbe arrivare a 20mila somministrazioni giornaliere. Anche in questo caso gli appuntamenti sono riservati a over 40.

Gli Open Day AstraZeneca nel Lazio

Sono stati messi a disposizione 20mila appuntamenti per gli Open Day AstraZeneca in programma per oggi e per domani, con gli slot che sono esauriti dopo sole tre ore dall'apertura delle prenotazioni. Visto il grande successo dell'iniziativa, l'assessore D'Amato ha chiesto al commissario Figliuolo di poter ricevere 100mila dosi AstraZeneca inutilizzate da altre Regioni per poter replicare le giornate anche la prossima settimana. Se la richiesta verrà accolta, per il prossimo fine settimana potrebbero essere organizzati nuovi Open Day Astrazeneca e questa volta per cittadini over 30.

Le prenotazioni per fascia d'età: da oggi via a 52-53 anni

Per quanto riguarda la prenotazione per fasce d'età nei centri vaccinali e negli hub della Regione, oggi sono state aperte quelle per i 52enni e 53enni. Potranno fissare l'appuntamento, quindi, tutti i cittadini nati a partire dall'anno 1969. Allo stesso tempo sono aperte le prenotazioni per i cittadini con più di 18 anni con comorbidità (categoria 4).