Un uomo di 31 anni è stato travolto e ucciso da un'auto ad Aprilia nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 11 febbraio. Il conducente del veicolo, che ha anche ferito una seconda persona in modo grave, è fuggito senza prestare alcun soccorso. Al momento la polizia stradale di Aprilia e i colleghi di Latina non hanno ancora identificato l'automobilista che ha provocato la morte dell'uomo, datosi alla fuga subito dopo lo schianto.

Investe due persone ad Aprila: un morto e un ferito grave

A perdere la vita un 31enne pakistano: inutili i tentativi di soccorrerlo da parte dei paramedici. Un cittadino indiano 29enne è stato portato in condizioni gravi al pronto soccorso. Sembra che entrambi siano stati travolti dalla stessa auto, ma non è ancora noto se stessero attraversando la strada o meno. Il tragico investimento ungo via Le Ferriere, al confine tra il borgo e il territorio di Nettuno.

La polizia sulle tracce del pirata della strada

Insieme ai soccorsi alle vittime dell'incidente è scattata la caccia al pirata della strada. Sul posto sono arrivate, oltre alle ambulanze, anche le pattuglie della polizia stradale di Aprilia e i colleghi di Latina. Gli agenti hanno effettuato i rilievi di rito e si sono messi al lavoro per cercare le tracce dell'automobilista pirata.

Ieri sera a Pomezia un automobilista 30enne, che si era messo al volante ubriaco e drogato, ha provocato un incidente stradale mortale. Dopo aver invaso la corsia opposta di marcia, si è scontrato frontalmente con un’altra macchina, guidata da un 68enne, che è deceduto dopo una corsa in ospedale in ambulanza in codice rosso. Arrestato per omicidio stradale, l'automobilista responsabile dello schianto è ai domiciliari.