Undici uomini di origine pakistana arrivati ieri mattina in Sicilia a Pozzallo con la nave Fiorillo, saranno trasferiti all'ospedale militare Celio di Roma. La notizia è stata diffusa AGI, che lo avrebbe appreso da fonti istituzionali. Le undici persone positive al coronavirus saranno portate a Roma domani mattina: al momento non sono noti i dettagli dell'operazione. Si tratterebbe di casi asintomatici, nessuno avrebbe ancora sviluppato la malattia. I migranti arrivati in Sicilia con la nave Fiorillo e gli altri giunti via terra tramite Porto Empedocle sono al momento ospitati alla struttura Don Pietro in contrada Cifali tra Comiso e Ragusa.

13 migranti bengalesi trasferiti oggi al Celio

Oggi invece sono stati trasferiti dalla Calabria all'ospedale militare Celio tredici migranti positivi al coronavirus. Il trasferimento è avvenuto nel pomeriggio di oggi, martedì 14 luglio, da Roccella Ionica, in provincia di Reggio Calabria. Si tratta di tredici cittadini bengalesi che erano stati spostati in isolamento in una struttura di Amantea, in provincia di Cosenza, cosa che ha suscitato disordini da parte di alcuni residenti, che hanno bloccato la Statale 18 per provare a impedire il trasferimento. In tutto sono settanta le persone arrivate in Calabria che saranno poi trasferite in diverse località.

Oggi nel Lazio 18 nuovi casi

Nel Lazio sono 18 i nuovi casi da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 14 hanno un link con i voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati dalle autorità. Una persona è deceduta, mentre nessun caso nelle ultime 24 ore è stato registrato in provincia, mentre Rieti è da sette giorni Covid free.