293 CONDIVISIONI
30 Agosto 2021
17:24

Tivoli, infermiere non riesce a dormire per gli schiamazzi: protesta e viene massacrato di botte

Insultato, poi picchiato a calci e pugni riportando diversi traumi facciali, cinque costole rotte e altre lesioni su tutto il corpo. La colpa dell’infermiere di 47 anni è aver chiesto ai giovani che urlavano sotto la sua finestra di abbassare la voce per farlo dormire qualche ora prima del turno di lavoro.
A cura di Redazione Roma
293 CONDIVISIONI

Un infermiere di 47 anni è stato vittima di un brutale pestaggio nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 agosto a Tivoli, comune dell'hinterland Nord-Est di Roma. La colpa dell'uomo? Aver protestato contro gli schiamazzi in piazza Palatina, nel cuore della vita notturna del comune tiburtino.

La follia nel cuore della zona della vita notturna di Tivoli

Secondo quando ricostruito era da poco passata la mezzanotte quando l'operatore sanitario, esasperato dalle urla e con la prospettiva di una notte in bianco vista la sveglia puntata all'alba per il turno domenicale di lavoro, si è affacciato alla finestra chiedendo ai ragazzi che sostavano davanti a un locale di abbassare la voce. Ne è nato un violento diverbio al seguito del quale l'uomo è sceso in strada.

L'uomo ha riportato un trauma facciale e 5 costole rotte

Una volta sceso di casa dalle parole si è passati ai fatti, ed è stato primo insultato e poi aggredito a calci e pugni da un gruppo di ragazzi, caduto in terra i giovani hanno continuato s colpirlo procurandogli traumi e lesioni. Il 47enne è stato soccorso da un'ambulanza del 118 che l'ha trasportato all'ospedale di Subiaco dove è stato ricoverato riportando un trauma facciale, cinque costole rotte e diverse altre lesioni.

Indagini sul branco che ha picchiato l'infermiere

Sull'episodio ora indagano le forze dell'ordine. Da quanto si apprende i ragazzi coinvolti sarebbero un gruppo di giovani noti nella zona e la polizia starebbe lavorando alla loro identificazione.

293 CONDIVISIONI
Roma, lite per la fila al bagno in discoteca: 30enne massacrata di botte da due donne, è in coma
Roma, lite per la fila al bagno in discoteca: 30enne massacrata di botte da due donne, è in coma
Femminicidio Elisa Ciotti: chiesti 25 anni per Trabacchin, ex che l'ha uccisa con la figlia in casa
Femminicidio Elisa Ciotti: chiesti 25 anni per Trabacchin, ex che l'ha uccisa con la figlia in casa
Maxi rave a Tor di Valle, in centinaia a ballare alle porte di Roma: identificati i partecipanti
Maxi rave a Tor di Valle, in centinaia a ballare alle porte di Roma: identificati i partecipanti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni