231 CONDIVISIONI
2 Novembre 2022
17:02

Tetto di un capannone cede durante lavori di manutenzione: morto un operaio a Guidonia

Per il 41enne, dipendente di una ditta edile, non c’è stato nulla da fare. L’uomo è deceduto sul colpo a causa delle gravi ferite riportate nell’impatto col suolo.
A cura di Natascia Grbic
231 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un operaio è morto questa mattina a Guidonia dopo essere caduto da un'altezza di circa sette metri. Secondo le prime informazioni, si tratterebbe di un 41enne romano dipendente di una ditta edile, di cui non sono state ancora rese note le generalità. L'uomo è precipitato dal tetto di un capannone in cui erano in corso dei lavori di manutenzione in via Antonio Fogazzaro: il tetto avrebbe ceduto, facendo così cadere il 41enne.

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Immediato l'arrivo dei soccorritori del 118, che hanno sperato di poterlo rianimare, ma purtroppo non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sul posto i carabinieri e il personale dello Spresal Asl Roma 5 Tivoli. Il corpo del 41enne è stato portato all'obitorio, in attesa dell'autopsia. Da verificare se siano state rispettate le condizioni di sicurezza sul lavoro o se invece questa morte si poteva evitare. I militari sentiranno i colleghi dell'uomo e i suoi datori di lavoro per capire se sia stato fatto tutto il necessario per evitare questo incidente.

Solo due settimane fa è morto un altro operaio: si chiamava Stefano Mizzoni e aveva ventuno anni. Il giovane stava lavorando in un'azienda di lavorazione di legnami che si trova in via delle Crete, a Canale Monterano, dopo essere caduto dal nastro trasportatore. Il ragazzo stava cercando di togliere un pezzo di legno rimasto incastrato quando è precipitato sbattendo la testa. Subito soccorso è stato portato in ospedale con l'elisoccorso, dove però è deceduto a causa delle gravi ferite riportate, dopo una notte di agonia in cui i medici hanno fatto di tutto per salvargli la vita.

231 CONDIVISIONI
È Massimo Pezza l'operaio 23enne morto sul lavoro, schiacciato da tonnellate di cemento
È Massimo Pezza l'operaio 23enne morto sul lavoro, schiacciato da tonnellate di cemento
Incidente sul lavoro a Primavalle: bobcat si ribalta, operaio è grave
Incidente sul lavoro a Primavalle: bobcat si ribalta, operaio è grave
Operaio intrappolato nel camion muore carbonizzato in un incidente: datore di lavoro a processo
Operaio intrappolato nel camion muore carbonizzato in un incidente: datore di lavoro a processo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni