244 CONDIVISIONI
21 Luglio 2021
8:20

Svolta nel caso della morte di Federico Tedeschi: procuratore convoca la madre, riaperte indagini

Il caso era stato archiviato e il decesso di Federico catalogato come causato da infarto. Da anni la madre si batte affinché si faccia chiarezza su alcune circostanze, come la presenza di sangue nell’abitazione e alcuni segni che sarebbero compatibili con una colluttazione. Dopo una lettera inviata al procuratore capo Michele Prestipino, di fatto sono state riaperte le indagini.
A cura di Natascia Grbic
244 CONDIVISIONI

Il caso di Federico Tedeschi, morto il 26 novembre 2017 nella sua abitazione in circostanze ancora da chiarire, è stato di fatto riaperto. Lo ha comunicato Il Corriere della Sera: la madre del ragazzo è stata convocata dal capo della Procura di Roma Michele Prestipino, che le ha avrebbe comunicato in un breve colloquio la riapertura delle indagini. "Il dottor Prestipino mi ha letteralmente commossa – ha dichiarato l'avvocata Emanuela Novelli al quotidiano – allorquando mi ha rassicurato del suo personale impegno. Lo ringrazio con tutto il cuore per avermi convinta a confidare ancora nell’istituzione che rappresenta. Da oggi, e lo dico da persona cresciuta sui codici e nella devozione del diritto, torno a sperare nella giustizia".

L'avvocata Emanuela Novelli aveva scritto nei giorni scorsi una lettera al procuratore per chiedere di far luce sulla morte del figlio, il cui caso era stato archiviato come infarto. Una causa del decesso cui la famiglia non ha mai creduto dato che ha trovato la porta finestra aperta e tracce di sangue nell'abitazione, che le hanno fatto pensare a una colluttazione. Federico, inoltre, aveva un dente rotto: secondo gli inquirenti dell'epoca se l'era rotto nella caduta, sbattendo con il volto addosso a un mobile. Una dinamica che, secondo il medico odontologo forense Riccardo Sirello, non è verosimile. Dopo alcune indagini che non portarono da nessuna parte, il caso fu archiviato una prima volta nel 2018, ritenendo che Federico Tedeschi fosse morto per una necrosi cardiaca su base ischemica con conseguente infarto. Il caso fu nuovamente archiviato anche nel 2020.

A indagare sulla morte di Federico Tedeschi, i carabinieri. Il ragazzo fu trovato esanime nella sua abitazione dalla famiglia in una domenica mattina, il 26 novembre 2017. Per la madre, la risposta alla morte di Federico è nelle chat segrete trovate sul suo cellulare successivamente alla sua morte. Il ragazzo aveva un profilo nascosto con il quale era entrato nel mondo del sadomaso, e per la madre è in quella direzione che bisogna indagare. "Ogni poro della mia pelle mi sussurra che Federico è stato ucciso, e la conferma ce l’ho proprio dalle condizioni della sua camera. Bisogna indagare su questo contesto. Se qualcosa è successo non può che essere successo che in quel mondo".

244 CONDIVISIONI
"Federico Tedeschi è stato ucciso, dovete indagare": mamma scrive lettera a procuratore Prestipino
"Federico Tedeschi è stato ucciso, dovete indagare": mamma scrive lettera a procuratore Prestipino
Morte Teodosio Losito, continuano le indagini: i pm convocano il compagno Alberto Tarallo
Morte Teodosio Losito, continuano le indagini: i pm convocano il compagno Alberto Tarallo
Minaccia di morte l'anziana madre e la costringe a non uscire di casa per paura: arrestata
Minaccia di morte l'anziana madre e la costringe a non uscire di casa per paura: arrestata
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni