Covid 19
28 Novembre 2021
12:54

Shopping di Natale al centro di Roma: comparse le transenne e scattate le prime strette

Prime strette e transenne per prepararsi alle chiusure delle vie dello shopping nel centro di Roma. Un weekend di controlli quello delle forze dell’ordine dopo l’ordinanza del questore.
A cura di Alessia Rabbai
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Nel centro storico di Roma, in prossimità delle piazze principali e delle vie dello shopping questo weekend sono comparse le transenne e sono scattate le prime strette. In città sono già stati intensificati i controlli delle forze dell'ordine, vigili urbani e protezione civile, in realtà mai cessati dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Le misure in vigore nella Capitale nel fine settimana sono state disposte con l'ordinanza firmata dal questore di Roma Mario Della Cioppa, a seguito delle direttive emerse dal Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è tenuto in Prefettura. L'obiettivo è sempre lo stesso: il contenimento dell'andamento dei contagi, che negli ultimi giorni sono aumentati in città, come sta avvenendo nel resto del Lazio e d'Italia e in vista della nuova variante Omicron del virus SarsCov2, rispetto alla quale è stato registrato il paziente zero in Italia, un cittadino di Caserta rientrato in Campania dal Mozambico lo scorso 11 novembre.

Controlli a persone e locali, dispersi assembramenti

I controlli hanno hanno visto come sorvegliate speciali le aree del centro storico, litorale romano, parchi e ville, non solo in città, ma anche in provincia. Nel centro storico in particolare nelle zone di Piazza del Popolo, Piazza di Spagna e la zona del Tridente, gli agenti della Polizia di Stato, carabinieri, Guardia di Finanza, polizia locale Roma Capitale e protezione civile hanno controllato in totale 242 persone e cinque esercizi commerciali e disperso cinque assembramenti. A Prati ed in particolare in Piazza Cola di Rienzo, via Cola di Rienzo, via Candia, via Ottaviano e via Giulio Cesare, sono 88 le persone e 17 i locali controllati.

D'Amato: "Mascherina all'aperto se ci sono assembramenti"

"Bisogna mantenere la calma nessun allarmismo, vaccinarsi, mantenere il distanziamento e, li dove ci sono assembramenti, utilizzare la mascherina anche all’aperto – spiega oggi l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, con un primo aggiornamento sull'andamento dei contagi nel Lazio – Il dato odierno dei casi positivi che si attesta a 1.255 è stabile rispetto alla scorsa settimana e questo è importante, poiché sembra indicare un inizio di rallentamento della curva, con un tasso di ospedalizzazione sette volte inferiore rispetto a quello di un anno fa grazie alla copertura dei vaccini".

31635 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni