36 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Sequestro da 6 milioni di euro a un imprenditore: case di lusso e ristoranti tra Roma e provincia

Sequestrati beni per circa 6 milioni di euro a un imprenditore di 63 anni indagato per autoriciclaggio e frode fiscale. Nel 2020 sequestrati oltre 40 milioni di euro per reati fiscali.
A cura di Rosario Federico
36 CONDIVISIONI
Immagine

Con i soldi guadagnati illegalmente avrebbe acquistato attività di pregio nella Capitale, una società per comprare e vendere barche e un ristorante nel Comune di Santa Marinella, sul litorale Nord della provincia di Roma. I militari della Guardia di Finanza hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un imprenditore di 63 anni dell'area romana, attivo nella logistica e nell'ambito dei servizi alberghieri.

È indagato per autoriciclaggio, trasferimento fraudolento di valori, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, false comunicazioni sociali e frode fiscale. Sono stati sequestrati nei suoi confronti beni per un valore complessivo di circa 6 milioni di euro. Le attività di oggi, come appreso da Fanpage.it, seguono le indagini effettuate nel 2020, al cui esito già erano stati sequestrati oltre 40 milioni di euro per reati fiscali.

Come avveniva l'attività di frode fiscale

Secondo quanto ricostruito dai finanzieri nel corso delle indagini coordinate dalla Procura, l'imprenditore aveva messo in piedi un sistema di false fatturazioni, accertato nel 2020, che servivano per creare dei crediti Iva inesistenti, nei quali si andava ad abbattere un debito Iva reale – spiega – le indagini successive nascono con l'intento di capire su quali altre attività economiche erano stati indirizzati i profitti di questi reati fiscali.

I soldi rinvestiti in attività commerciali e case di lusso

Parte dei soldi, nonostante la richiesta di sequestro, non erano mai stati trovati. L'imprenditore aveva ideato un sistema strutturato di fatture anomale rispetto alla prassi commerciale e per quanto riguarda i proventi che ne sarebbero derivati: Ulteriori indagini hanno permesso di accertare che parti di questi profitti sono stati dirottati su alcune attività economiche. Tra queste c'è un ristorante a Santa Marinella e case di lusso a Roma, che sono state acquistate per grazie ai guadagni illeciti derivanti dai reati di frode fiscale. Le misure di oggi e il sequestro riguardano nello specifico l'autoriclaggio.

36 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views