Si chiama Lasagna 2021 ed è, in pratica, una crema di lasagna inserita in un tubetto simile a quello del dentifricio oppure quello dei colori a tempera. Il grande classico della cucina italiana è stato rivisitato da Valerio Braschi, 23 anni, nato a Santarcangelo di Romagna, Rimini, e vicitore della sesta edizione di Masterchef nel 20017. Attualmente è alla guida della cucina del ristorante romano ‘Ristorante 1978' in via Zara, nei pressi di Villa Torlonia.

La ricetta Lasagna 2021 è uno dei piatti del menù degustazione dello chef, composto da dieci portate al costo di 100 euro. La crema di lasagna, ha spiegato lo chef, andrà messa e mangiata su uno spazzolino di pasta all'uovo, con un brodo di parmigiano da bere alla fine della degustazione.

"L'idea nasce da un ricordo di quando da bambino la mattina dopo le feste, appena sveglio, mi lavavo i denti con una bella forchettata di lasagne avanzate in frigo dal giorno prima. Un'abitudine che ho mantenuto ancora oggi. Un bellissimo ricordo che ho deciso di riproporre in maniera esplicita", ha spiegato Valerio Braschi.

Così ha presentato il piatto sul suo profilo Facebook: "La trasformazione totale di un grande classico italiano..Al Ristorante 1978 potete lavarvi i denti con le lasagne.Lasagna in tubetto, spazzolino di pasta all’uovo, brodo di parmigiano 60 mesi e 180 mesi".

Un altro piatto che lo chef ha inserito nella carta del Ristorante 1978 è un piatto che ha segnato il suo percorso a Masterchef: "Spuma di plancton, capesanta arrosto, fave di cacao… 3 ingredienti, 3 gusti incredibili in bocca… Un grande classico intramontabile".