Cominceranno domani le riprese del nuovo ‘Mission Impossible' a Roma. I set verranno allestiti in diverse zone del centro storico della Capitale: da largo Corrado Ricci, Fori Imperiali, al rione Sant'Angelo e al Rione Monti. Tra le vie in cui lavorerà la troupe ci sono via Panisperna, via della Tribuna Campitelli, via Cavalletti, piazza Lovatelli, via dei Funari, via dei Serpenti e via Sant'Angelo in Pescheria, via dei Fori Imperiali. "Si tratta di un impegno economico ed organizzativo molto consistente, adottando scrupolose misure di prevenzione della diffusione del virus, con test giornalieri per l'intera troupe e cast e disinfezioni degli ambienti e attrezzature", fa sapere il Campidoglio.

Per le riprese romane verranno spesi 18 milioni di euro tra personale (180 persone della troupe impegnate per sette settimane, stuntman, lavoratori giornalieri), servizi aggiuntivi come autisti, controllori anti-covid, addetti alla sicurezza e alla pulizia. Infine verranno spesi quasi due milioni di euro per la ristorazione e per gli alloggi e circa un milione di euro finirà nelle casse del Campidoglio per accessi ztl, polizia municipale e nettezza urbana. Il traffico nelle vie interessate sarà gestito dalla polizia locale. Per il Comune di Roma si tratta di "un segnale importante per la Capitale e per il Paese dopo il blocco totale generato dal lockdown che ha colpito pesantemente la produzione cinematografica in tutto il mondo. Una ripresa resa possible dalla determinazione con cui il nostro Paese sta affrontando e convivendo con la pandemia e che non deve essere messo in crisi da comportamenti superficiali o irresponsabili".

Raggi: "Roma torna a essere un set meraviglioso"

"Roma è tornata a essere un set meraviglioso: dopo il lockdown sono state circa 600 le richieste arrivate da tante produzioni che vogliono effettuare le riprese in città. Una delle più importanti è quella del nuovo capitolo di Mission Impossible, che nei prossimi giorni vedremo per le strade di Roma. Questo significa investimenti e prestigio per la nostra città. Accogliamo quindi con piacere l'avvio di questa nuova edizione del Festa del Cinema, chiaramente con grande attenzione e nel rispetto di tutte le disposizioni anti-Covid", ha dichiarato la sindaca di Roma, Virginia Raggi.