599 CONDIVISIONI
22 Giugno 2022
15:43

Regione Lazio, Roberta Lombardi resta con Conte e attacca di Maio: “Tempismo da piccolo uomo”

L’attacco di Roberta Lombardi a Di Maio: “Molti ex colleghi e alcuni amici hanno scelto di credere più nella narrazione personale e autoreferenziale di un singolo individuo che nel progetto collettivo”.
A cura di Enrico Tata
599 CONDIVISIONI

Roberta Lombardi, assessora alla Transizione ecologica della Regione Lazio, resterà nel Movimento 5 Stelle guidato da Giuseppe Conte e non seguirà, quindi, Luigi Di Maio, che ha annunciato il suo addio. In un lungo post pubblicato su Facebook, Lombardi ha spiegato le ragioni della sua scelta: "Molti ex colleghi e alcuni amici hanno scelto di credere più nella narrazione personale e autoreferenziale di un singolo individuo che nel progetto collettivo e nel nuovo percorso di costruzione del M5S sui territori guidato dal presidente Giuseppe Conte. Personalmente non credo nella narrazione messa in piedi da Luigi Di Maio sulla crociata per la difesa dei valori atlantisti ed europeisti, visto che già erano insiti nella visione 5stelle portata in questi anni in tutte le sedi europee e anche ieri, ancora una volta, in Parlamento".

"Credo però che la Storia ci imponga dei tempi, ineluttabili, a cui adeguare le nostre azioni, dettati da circostanze sovraordinate ai destini dei piccoli individui, come ad esempio le devastanti conseguenze ambientali, economiche e sociali legate alla crisi climatica, mentre troppo spesso, purtroppo, la politica risponde più al tempismo di istanze individualistiche legate a questioni di opportunità che alle sfide del proprio Tempo", ha dichiarato l'assessora di Zingaretti, che ha poi aggiunto: "La scelta è tutta qui: tra il Tempo della nostra Storia e il tempismo dei piccoli uomini".

Le riflessioni di Lombardi aprono però un dibattito interno al Movimento 5 Stelle del Lazio in vista delle elezioni Regionali del prossimo anno. L'assessora, che governa insieme al Partito democratico in Regione, è vicina a Giuseppe Conte, le cui posizioni sono sempre più critiche nei confronti del governo Draghi. Il Movimento 5 Stelle che Conte vorrebbe costruire ha una forte connotazione anti-governista ed ecologista. Su questo, Roberta Lombardi si è già espressa, per esempio, contro il termovalorizzatore che Roberto Gualtieri ha intenzione di costruire a Roma. Nel Lazio l'alleanza 5 Stelle-Pd potrà reggere su queste premesse? A Roma, tra l'altro, Virginia Raggi e i suoi consiglieri non stanno facendo sconti all'amministrazione di centrosinistra. Insomma, la nuova composizione del Movimento 5 Stelle potrebbe avere ripercussioni in breve tempo anche a Roma e nel Lazio.

599 CONDIVISIONI
Elezioni Lazio, Francesco Rocca:
Elezioni Lazio, Francesco Rocca: "Risponderò al grido di dolore di una regione abbandonata"
Il consiglio comunale blocca il cemento all'Ex Snia: una mozione impegna Gualtieri a salvare il Lago
Il consiglio comunale blocca il cemento all'Ex Snia: una mozione impegna Gualtieri a salvare il Lago
Regionali Lazio, il retroscena di Bonelli:
Regionali Lazio, il retroscena di Bonelli: "Proposi alleanza a Conte, mi disse che col Pd temeva di perdere voti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni