115 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Rapinano il supermercato Pewex e poi lanciano estintori contro le volanti all’inseguimento

Stando a quanto si apprende, tutto è cominciato al Pewex di via Umberto Barbaro, zona Vigne Nuove a Roma. I rapinatori sono entrati e hanno portato via il registratore di cassa, scappando in macchina verso il Grande Raccordo Anulare.
A cura di Enrico Tata
115 CONDIVISIONI
Immagine

Prima la rapina al supermercato Pewex, poi la fuga nella notte per le strade della Capitale. Per scappare dalle volanti della polizia che si erano lanciate al loro inseguimento, tre rapinatori hanno prima spruzzato con un estintore e poi lo hanno lanciato contro le auto delle forze dell'ordine. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito.

Stando a quanto si apprende, tutto è cominciato al Pewex di via Umberto Barbaro, zona Vigne Nuove a Roma. I rapinatori sono entrati e hanno portato via il registratore di cassa, scappando in macchina verso il Grande Raccordo Anulare. Poco prima delle due di notte, l'automobile è stata intercettata in via Nomentana da alcune volanti della polizia. Nel tentativo di scappare, i ladri hanno spruzzato con l'estintore, poi lo hanno lanciato contro le macchine delle forze dell'ordine e infine, in via Renato Fucini, hanno speronato le volanti.

Al termine dell'inseguimento hanno proseguito la fuga a piedi e soltanto uno dei malviventi, un 29enne romeno, è stato bloccato. Sono ancora in corso le ricerche degli altri due complici.

Un'altra rapina all'interno di un supermercato, questa volta al Quadraro, si è verificata lo scorso 22 febbraio. I due malviventi, arrestati dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Casilina per rapina aggravata, sono accusati di aver fatto irruzione all'interno di un noto negozio di alimentari in via Tuscolana insieme ad altri tre uomini, che però sono riusciti a scappare.

Durante il tentativo di fuga, i malviventi hanno aggredito l'addetto alla vigilanza con un bastone, calci e pugni. L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Vannini. Per fortuna ha riportato soltanto ferite lievi.

115 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views