Forti temporali in arrivo sul centro sud del Lazio: un nubifragio è atteso a Roma nel primo pomeriggio di oggi, tra le 14 e le 17. La Protezione civile ha diramato un'allerta meteo arancione per fortissime precipitazioni su alcune zone della regione e l'invito rivolto a tutti è quello di prestare attenzione. Il fronte perturbato sta arrivando sulla nostra regione dal mare (come si vede nella foto pubblicata in basso). Nel Lazio, informa la Protezione civile sono previste " precipitazioni da sparse a diffuse anche a carattere di rovescio o temporale, i fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sempre dalla mattina di domani, e per le successive 24/36 ore, si prevedono inoltre venti forti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti occidentali, mareggiate lungo le coste esposte".

A Roma la giornata di oggi è caratterizzata anche dallo sciopero dei trasporti, ma per il momento non si sono registrati particolari disagi. Anche la pioggia per ora (12.30) non ha causato danni, ma il grosso del fronte perturbato deve ancora arrivare sulla Capitale.

Domani piogge e schiarite, crollo temperature

Almeno fino a lunedì si alterneranno piogge e schiarite. Previsto un crollo delle temperature nella notte di oggi, venerdì 25 settembre: le minime crolleranno a 16 gradi, stanotte, e addirittura a 12 gradi nella notte di sabato. Le massime non supereranno i 20 gradi sabato e i 15 gradi nel corso della notte.

Le previsioni per domani sul centro Italia: "all'inizio cielo molto nuvoloso sulle regioni tirreniche con precipitazioni sparse anche a carattere temporalesco su Sardegna e Lazio, ma in miglioramento dal pomeriggio; sul resto del Centro nuvolosità diffusa con deboli piogge e qualche locale rovescio in riduzione dalle ore serali. Da fine giornata nuovo aumento della copertura sull'isola e sulle regioni tirreniche peninsulari".