L'arrivo del primo vero freddo invernale nel Lazio è previsto tra venerdì e domenica: le temperature minime crolleranno e si avvicineranno allo zero a Roma, ma soprattutto, ovviamente, sui rilievi della Regione. Sul monte Terminillo, ad esempio, sono previste nevicate tra venerdì 20 e sabato 21 novembre con le temperature minime che non supereranno i meno 3 e le massime che si manterranno intorno allo zero. Temperature minime intorno allo zero anche sui Castelli Romani, le colline a sud est di Roma, nelle giornate di sabato e domenica (le massime saranno intorno ai 12/13 gradi). Per quanto riguarda la Capitale, sabato le temperature minime potrebbero arrivare a toccare i 5 gradi, mentre le massime si manterranno sempre intorno ai 14/15 gradi. Prevista pioggia, anche di forte intensità, sulla Capitale nel corso del pomeriggio e della serata di venerdì, mentre sabato e domenica il cielo sarà prevalentemente sereno.

In arrivo una massa di aria freddissima polare: temperature crolleranno anche di 10 gradi

Da venerdì 20 novembre, in sintesi, una massa di aria freddissima in arrivo dal polo nord arriverà sulla penisola. L'arrivo di questo vortice depressionario provocherà forti temporali e piogge nella giornata di venerdì e soprattutto al centro-sud Italia. Attesi temporali anche forti in tutto il Lazio, dove soffierà anche forte vento gelido da nord. Questo favorirà il crollo delle temperature, che arriveranno a toccare per la prima volta valori decisamente invernali. L'arrivo dell'aria fredda e delle piogge è previsto per venerdì pomeriggio nel Lazio ma, come detto, il fine settimana di sabato e domenica sarà caratterizzato da temperature gelide e dal bel tempo.