Conor McGregor aggredisce Francesco Facchinetti
20 Ottobre 2021
13:59

Perché non ci sono le immagini delle telecamere dove McGregor ha dato un pugno a Facchinetti

Partiranno oggi le indagini della Procura di Roma sulla denuncia sporta da Francesco Facchinetti sul pugno ricevuto da Conor McGregor. Al momento non sono emerse immagini delle telecamere in quanto gli investigatori devono ancora acquisirle e accertare se ci siano filmati che riprendano la scena dell’aggressione.
A cura di Alessia Rabbai
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conor McGregor aggredisce Francesco Facchinetti

Non si sa ancora nulla di certo sulle immagini delle telecamere della stanza dell'hotel St. Regis di Roma, dove il campione di MMA Conor McGregor ha dato un pugno di Francesco Facchinetti, perché le indagini non sono ancora iniziate. A chiederle ai gestori dell'albergo su mandato del cantante è stato il suo avvocato. I gestori dell'albergo gli avrebbero risposto che qualora richieste, le avrebbero date agli inquirenti, ma che al momento non sono tenute a fornirgli nulla. Le indagini, come appreso da Fanpage.it dovrebbero partire in giornata, dopo la denuncia sporta da Facchinetti presso i carabinieri della tenenza di Mariano Comense e le forze dell'ordine devono ancora acquisire le registrazioni. Il cantante si è infatti rivolto alla caserma del Nord Italia, perché a seguito dell'aggressione è stato refertato con meno di ventuno giorni di prognosi e non si è proceduto d'ufficio. Non è chiaro dunque al momento se le telecamere abbiano ripreso o no il momento dell'aggressione, quando il pugile avrebbe sferrato un pugno in faccia a Facchinetti, ferendolo e mandandolo in ospedale.

La denuncia di Francesco Facchinetti

I fatti che vedono coinvolti il McGregor e Facchinetti sono avvenuti intorno alla mezzanotte tra sabato e domenica scorsi all'interno della saletta privata al piano terra dell'albergo. McGregor era nella Capitale da mercoledì scorso, in compagnia di sua moglie Dee Devlin, i suoi tre figli e sua madre Margaret. "Abbiamo parlato per più di due ore e ci siamo divertiti. Benji e la moglie volevano andare a dormire – spiega il cantante raccontando la sua versione dei fatti – Improvvisamente, davanti a 10 testimoni, McGregor mi ha tirato un pugno in bocca, mi ha spaccato il labbro. Mi è uscito il sangue". Arrivata la chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112 e intervenuto il personale sanitario, Facchinetti è stato trasportato in ambulanza in codice giallo all'ospedale, che poi viene giudicato come un codice verde. I testimoni che hanno assistito alla scena avrebbero confermato le sue dichiarazioni. Ora spetterà agli investigatori acquisire le immagini delle telecamere per capire se effettivamente nella stanza in cui si trovavano, in quanto sala riunioni, non ce ne siano per motivi di riservatezza, oppure accertare se esistano filmati che abbiano immortalato la scena di violenza.

Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni