594 CONDIVISIONI
8 Settembre 2022
11:57

Mamma risale sul treno a Colleferro, ma il passeggino con la figlia di due mesi resta a terra

La vicenda, per fortuna, si è risolta in poco meno di un’ora grazie all’azione tempestiva dei dipendenti delle stazioni di Colleferro e di Cassino, che la mamma ha per questo ringraziato calorosamente.
A cura di Enrico Tata
594 CONDIVISIONI

Una disavventura finita nel migliore dei modi. Il treno si ferma alla stazione di Colleferro, provincia di Roma. La mamma scende dal mezzo con il passeggino dove riposa la figlia di due mesi. Purtroppo, però, deve risalire a bordo per prendere alcune buste che aveva con sé. Non fa in tempo a scendere di nuovo, le porte si chiudono e il treno prosegue la sua corsa verso Cassino. La donna cerca aiuto, sbatte i pugni sul vetro, chiede al capotreno di arrestare la corsa, ma purtroppo non si può fare nulla. Gli altri passeggeri cercano di calmarla e nel frattempo il controllore avverte il personale di Rete Ferrovie Italiane per informarli del passeggino rimasto in banchina.

La figlia, per fortuna, non si è accorta di nulla e ha continuato a dormire

Nonostante gli attimi di terrore, tutto è finito bene per questa mamma originaria della Colombia. La figlia, infatti, non si è accorta di nulla. La piccola è stata messa in salvo dal personale della stazione di Colleferro e poi consegnata ai carabinieri. Il capotreno ha avvisato la mamma che la figlia era al sicuro e la donna, con l'aiuto degli addetti delle Ferrovie, è tornata a Colleferro e ha riabbracciato, visibilmente commossa, la figlia. La vicenda, per fortuna, si è risolta in poco meno di un'ora grazie all'azione tempestiva dei dipendenti delle stazioni di Colleferro e di Cassino, che la mamma ha per questo ringraziato calorosamente. La piccola, ovviamente, è in ottime condizioni di salute e, come detto, non si è praticamente accorta di niente. Non ha avvertito la mancanza della mamma, non ha pianto e anzi ha dormito per tutto il tempo.

594 CONDIVISIONI
Tribunale di Roma dà ragione a due mamme: sul documento della figlia sarà scritto solo 'genitori'
Tribunale di Roma dà ragione a due mamme: sul documento della figlia sarà scritto solo 'genitori'
Incendia casa dell'ex che la maltrattava, nel rogo muore il coinquilino: rischia 24 anni di carcere
Incendia casa dell'ex che la maltrattava, nel rogo muore il coinquilino: rischia 24 anni di carcere
Samuele Melis morto a 21 anni in un frontale: automobilista indagato per omicidio stradale
Samuele Melis morto a 21 anni in un frontale: automobilista indagato per omicidio stradale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni