226 CONDIVISIONI
Covid 19
26 Dicembre 2021
17:12

Lazio torna zona gialla da lunedì 3 gennaio: oggi ricoveri Covid hanno raggiunto la soglia critica

Il tasso di occupazione dei posti letto nei reparti ordinari ha raggiunto oggi il 15 per cento. Quasi sicuramente il Lazio passerà in zona gialla a partire da lunedì 3 gennaio.
A cura di Enrico Tata
226 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Quasi sicuramente il Lazio passerà in zona gialla a partire da lunedì 3 gennaio. Tutte e tre le soglie critiche fissate dal governo per il passaggio di colore, infatti, sono state raggiunte. Tasso di incidenza superiore a 50 casi ogni 100mila abitanti in sette giorni, tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva sopra il 10 per cento e tasso di occupazione dei reparti ospedalieri sopra il 15 per cento: questi sono i tre parametri per il passaggio in zona gialla. I primi due sono stati già raggiunti e superati dal Lazio nelle scorse settimane, mentre oggi anche i ricoveri ordinari sono arrivati alla soglia del 15 per cento.

I dati: ricoveri hanno superato nel Lazio soglia del 15 per cento

Stando a quanto si legge nel bollettino di oggi diffuso dalla Regione Lazio i pazienti ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali della rete Covid sono 963, con un tasso di occupazione che arriva esattamente a quota 15 per cento. Questo significa che, a meno di un calo dei ricoveri (non previsto) nei prossimi giorni, il Lazio passerà in zona gialla in seguito al monitoraggio del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità di venerdì 31 dicembre. Nella regione della Capitale sono 6422 (secondo i dati Agenas) i posti letto ordinari attivati e questo significa che il 15 per cento ammonta proprio a 963. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva del Lazio sono 134 e i posti attivati sono in totale poco meno di 1200. Anche in questo caso la soglia critica fissata dal governo al 10 per cento è stata superata.

Le regole della zona gialla nel Lazio

In realtà il passaggio in zona gialla non comporta nuove restrizioni. Questo perché l'unica sostanziale differenza tra la zona bianca e la zona gialle secondo le regole del governo è rappresentata dall'obbligo di mascherina anche all'aperto nell'area con più restrizioni, ma questa misura è già obbligatoria per tutte le regioni con l'entrata in vigore del nuovo decreto del governo.

226 CONDIVISIONI
31043 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni