Un incendio è divampato questa notte intorno alle 2 in un bar situato in via Tuscolana a Roma, a pochi passi dalla stazione della metro A Lucio Sestio: le cause sono ancora da accertare. Una volta allertate le autorità dagli abitanti del quartiere che hanno notato divampare le fiamme, sul posto sono giunti i vigili del fuoco che sono riusciti a domare il rogo. La struttura è stata completamente distrutta e resa inagibile dal fuoco. Nell'area dell'incendio sono giunti anche i carabinieri della stazione di Cinecittà e gli agenti della Settima sezione del Nucleo investigativo per svolgere tutti i rilievi del caso e capire quali possano essere state le cause che hanno scatenato il rogo.

Bar sulla Tuscolana: non si esclude nessuna pista

Le indagini per accertare le origini dell'incendio sono ancora in fase di svolgimento e non ci sono ancora conferme ufficiali su cosa può aver causato le fiamme che hanno distrutto il locale di via Tuscolana, specializzato in drink venduti a un euro e al quale, stando a quanto appreso, fa capo un uomo originario del Bangladesh. Attualmente le forze dell'ordine non escludono nessuna pista e si stanno muovendo per accertare se il rogo possa essere stato di natura dolosa. Si attendono indagini più approfondite e i relativi esiti volti a confermare l'andamento dei fatti. Non ci sono notizie su eventuali persone coinvolte o feriti: è molto probabile che il locale fosse chiuso nel momento in cui sono divampate le fiamme, come previsto dalle attuali disposizioni stabilite dall'ultimo Dpcm del governo, che prevede la chiusura di bar e ristoranti alle 24.