33 CONDIVISIONI

Incendio all’ospedale di Tivoli, il sindaco Proietti: “Già pronto piano per nuova struttura”

Il piano per il nuovo ospedale verrà discusso durante la giunta regionale: la struttura verrà finanziata con 200 milioni e sorgerà a Bagni di Tivoli.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Beatrice Tominic
33 CONDIVISIONI
Vigili del fuoco intervengono nell'incendio all'ospedale di Tivoli.
Vigili del fuoco intervengono nell'incendio all'ospedale di Tivoli.

Tre persone morte e oltre 160 pazienti evacuati: queste sono le prime stime del bilancio dell'incendio che ha colpito l'ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli la notte fra venerdì 8 e sabato 9 dicembre scorsi. La struttura serviva circa 400mila cittadini e cittadine residenti nelle zone limitrofe.

A neanche 48 ore dall'accaduto, è già arrivata una prima comunicazione da parte del sindaco di Tivoli, Giuseppe Proietti: "A circa sei chilometri da quella colpita dall'incendio la notte scorsa, sorgerà un nuovo ospedale. Si troverà a Bagni di Tivoli e sarà costruito con un finanziamento da 200 milioni", si legge su Ansa. Secondo quanto ha continuato a spiegare il sindaco, il progetto del Policlinico Tiburtino rientra nella programmazione da almeno un paio di anni. "Ieri il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, mi ha annunciato che nella prossima seduta di Giunta regionale sarà reso operativo tutto l'avvio della procedura".

Della vecchia struttura dell'ospedale San Giovanni Evangelista, quello avvolto dalle fiamme, in gran parte posto distrutto o sotto sequestro, invece, resterà soltanto un Pronto Intervento. 

L'apertura del reparto di Oncologia a Colleferro

Si guarda già in avanti a Tivoli, perché i pazienti non possono aspettare. Molti sono stati trasferiti in altri ospedali della regione Lazio. In alcuni casi, invece, la stessa sorte è toccata ad interi reparti che sono stati trasferiti altrove. Ne è un esempio quello di Oncologia, operativo a partire da domani all'ospedale di Colleferro. Come comunicato dalla Regione Lazio, la UOC di Oncologia sarà operativa da domani, 11 dicembre, dalle ore 14.30 presso il Day Hospital Oncologico dell'Ospedale Parodi Delfino di Colleferro.

"I pazienti con visite programmate per il giorno, lunedì 11 dicembre, sono stati tutti avvisati telefonicamente – viene sottolineato nella nota – Inoltre, giornalmente verranno contattati tutti i pazienti al fine di garantire nei tempi previsti il programma terapeutico, le visite oncologiche verranno effettuate presso l’ospedale Angelucci di Subiaco e attraverso il Recup verranno contattati tutti i pazienti per programmare le visite di follow-up. Da domani verranno garantite tutte le prime visite oncologiche".

L'allestimento della tensostruttura

Nel frattempo, è in allestimento la tensostruttura. A dichiararlo, all'AdnKronos, è il residente dell'Associazione Volontari del Radio Soccorso di Tivoli, ente di Protezione civile attivo da anni nel territorio, Andrea Biddau, fra i primi ad intervenire durante il rogo. Dopo quanto accaduto, sarà installato un tendone nella stessa palestra in cui sono immediatamente state accolte le persone evacuate dall'ospedale nella notte stessa del rogo. "Sarà allestita dal Centro operativo comunale e servirà come supporto di primo intervento: stasera sarà già pronta".

Le indagini in corso

Nel frattempo si continua ad indagare sulle possibili cause che hanno originato l'incendio: si indaga per omicidio plurimo, per la morte di tre pazienti. Le fiamme sarebbero partite da un cumulo di rifiuti abbandonato sul retro dell'ospedale. Ancora da comprendere anche perché non sia scattato immediatamente l'allarme né i sistemi di spegnimento automatico.

Le parole del Papa: "Prego per le vittime"

Su quanto accaduto la notte scorsa si è espresso anche Papa Francesco, al termine dell'Angelus. "Rivolgo la mia preghiera anche per le vittime dell'incendio avvenuto due giorni fa nell'ospedale di Tivoli", ha dichiarato affacciato su piazza San Pietro questa mattina.

33 CONDIVISIONI
Incendio in un appartamento a Roma, fiamme nella notte: tre persone ferite trasportate in ospedale
Incendio in un appartamento a Roma, fiamme nella notte: tre persone ferite trasportate in ospedale
Incendio a Ostia, marito e moglie restano intrappolati in casa: intossicati e trasportati in ospedale
Incendio a Ostia, marito e moglie restano intrappolati in casa: intossicati e trasportati in ospedale
Bologna a 30 all'ora, in auto con il sindaco Lepore: "È per la sicurezza, la città non è nel caos"
Bologna a 30 all'ora, in auto con il sindaco Lepore: "È per la sicurezza, la città non è nel caos"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni