È partita oggi la campagna di sensibilizzazione della Regione Lazio sull'utilizzo della mascherina. Una campagna rivolta in particolare modo ai più giovani, per non abbassare la guardia. Proprio ora che tutto sembra quasi tornato alla normalità, e che gli spazi di divertimento e di socialità si riempiono con l'estate, tra feste in spiaggia e bar e locali aperti, è il momento in cui bisogna fare più attenzione e uno sforzo supplementare per la tutela della salute collettiva.

#MaskLazio è l'hashtag della campagna che ha come slogan "su la maschera già i contagi". Tra i primi testimonal ci sono alcuni dei protagonisti della fortunatissima serie teen Skam Italia, che racconta le vicende, la crescita, gli amori e le amicizie di un gruppo di adolescenti. In un video Beatrice Bruschi (Sana), Federico Cesari (Martino), Pietro Turano (Filippo) e Rocco Fasano (Niccolò) si rivolgono direttamente ai loro coetanei invitandoli a indossare, quando è consigliato e non solo quando è obbligatorio, la mascherina. Un piccolo impegno per contenere a godere (in sicurezza) della libertà di divertirsi in un momento così difficile.

"Con questo slogan – spiega il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – vogliamo puntare ancora di più l’attenzione sul contrasto al Covid-19. In questi mesi abbiamo dato tutti il massimo per bloccare il virus e tanti passi avanti abbiamo fatto, uno tra tutti la sperimentazione del vaccino che è partita proprio in questi giorni. Tutti possiamo agire e c’è qualcosa che ognuno di noi può fare, più volte abbiamo sottolineato i 3 semplici comportamenti da adottare: mascherina, distanza di sicurezza, igiene delle mani. I giovani attori che hanno voluto appoggiare la Regione Lazio in questa campagna stanno dando un contributo straordinario, e a loro voglio dire grazie di cuore. L’aiuto di tutti noi in questo momento è vitale".