115 CONDIVISIONI
8 Novembre 2021
19:37

I giovani del PD di Ostia occupano il Nazareno: “Torna classe dirigente dei tempi di Mafia Capitale”

Lo scontro sulla nascita della nuova giunta di Ostia arriva al Nazareno. Oggi l’occupazione del Nazareno dei consiglieri dei Giovani Democratici Margherita Weylam e Raffaele Biondo. “Vogliamo che Letta prenda posizione e dimostri che la parole che ha detto quando è diventato segretario sul coinvolgimento dei giovani e la rappresentanza dal basso sono vere”.
A cura di Valerio Renzi
115 CONDIVISIONI

Non hanno intenzione di fare passi indietro i Giovani Democratici di Ostia che chiedono al loro partito una netta discontinuità rispetto al passato. Il nodo dello scontro è la creazione della giunta in X Municipio che, secondo i giovani dei dem, risponderebbe a logiche correntizie e spartitorie che farebbero fare passi indietro ritornando alla stessa classe dirigente che governava ai tempi dello scioglimento dell'ente locale per infiltrazioni mafiose.

Dopo essersi incatenati alla sede del municipio di Ostia, i consiglieri Margherita Weylam e Raffaele Biondo hanno spostato la loro protesta direttamente al Nazareno occupando l'ingresso chiedendo di parlare con il segretario Enrico Letta. Non è stato ritenuto soddisfacente infatti il confronto con il presidente Mario Falconi, che ha scelto di tenere per sé la delega al Litorale (leggi concessioni sulle spiagge e interessi balneari) quando i Giovani Democratici avevano chiesto una nomina di rottura rispetto al passato. Addirittura negli scorsi giorni i consiglieri hanno parlato di "Tassone Bis", con riferimento alla giunta sciolta per mafia e al presidente arrestato nell'ambito di un filone d'inchiesta su Mafia Capitale. Il riferimento è alla nomina di Giuseppe Sesa, Eugenio Bellomo e Antonio Caliendo, già assessori con Tassone.

"Servono segnali politici di discontinuità e confrontarsi sui temi, invece abbiamo trovato muri altissimi", dice Biondo. "Vogliamo che Letta prenda posizione – aggiunge Welyam – e dimostri che la parole che ha detto quando è diventato segretario sul coinvolgimento dei giovani e la rappresentanza dal basso sono vere". Dopo aver incontrato il coordinatore della segreteria nazionale Marco Meloni hanno deciso di interrompere la protesta.

115 CONDIVISIONI
Malpezzi (Pd):
Malpezzi (Pd): "Ambiente, giovani, lavoro, ora ripartiamo dall'agenda del Partito Democratico"
580.965 di Fanpage.it
Roberto Gualtieri presenta il piano rifiuti:
Roberto Gualtieri presenta il piano rifiuti: "Con termovalorizzatore obiettivo discarica zero"
Paragone vuole imbarcare CasaPound in Italexit ma succede un putiferio:
Paragone vuole imbarcare CasaPound in Italexit ma succede un putiferio: "O noi o i neofascisti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni