104 CONDIVISIONI

Furto a casa di Mattia Zaccagni e Chiara Nasti: 80mila euro, tra cui una collana d’oro e diamanti

I ladri che hanno rubato 80mila euro tra borse, carte di credito e gioielli conoscevano bene i movimenti di Mattia Zaccagni e Chiara Nasti quando hanno rubato nella loro abitazione alla Camilluccia. Tra gli oggetti sottratti anche una collana d’oro tempestata di diamanti con il numero 20.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Alessia Rabbai
104 CONDIVISIONI
La collana con il numero 20 della maglia di Mattia Zaccagni rubata nel furto in casa (Foto Instagram)
La collana con il numero 20 della maglia di Mattia Zaccagni rubata nel furto in casa (Foto Instagram)

Ottantamila euro tra carte di credito, borse e gioielli, tra i quali una collana d'oro tempestata di diamanti col numero 20 della maglia è il bottino trafugato nell'abitazione del calciatore della Lazio Mattia Zaccagni e di sua moglie Chiara Nasti. Il colpo è stato messo a segno in zona Camilluccia a Roma il 22 novembre scorso. Fortunatamente però i malviventi non sono riusciti ad aprire la cassaforte.

Sulla vicenda indagano gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile, che hanno ricostruito la dinamica dell'accaduto e cercano di risalire ai responsabili del furto, ancora ignoti. Come riporta La Repubblica pare che i ladri andassero a colpo sicuro. Sarebbero entrati in casa dall'unica finestra senza allarme e le telecamere di sorveglianza del comprensorio non avrebbero ripreso il loro passaggio. L'ipotesi è che i ladri avessero preso di mira l'abitazione del calciatore biancoceleste e dell'influencer da tempo, aspettando il momento giusto in cui erano assenti per entrare e portare via tutto quello che potevano.

Tra gli oggetti rubati dal valore di migliaia di euro c'è anche una collana alla quale Zaccagni era molto affezionato. Si tratta di una catena in oro da circa 15 mila euro con un ciondolo che riproduce la cifra 20 tempestata di diamanti, ossia il numero della sua maglia che indossa in campo.

Il furto nell'abitazione di Mattia Zaccagni e Chiara Nasti alla Camilluccia

Quando i ladri sono entrati all'interno dell'abitazione di Mattia Zaccagni e Chiara Nasti era la serata del 22 novembre. In casa non c'era nessuno in quanto il calciatore era uscito verso le ore 19 per andare a prendere moglie e figlio. Il tutto dovrebbe essersi svolto nel giro di meno di un'ora in quanto la coppia è rientrata alle 20 e ha trovato tutto a soqquadro. La finestra era visibilmente forzata e gli oggetti di valore in giro per la casa non c'erano più. Non è la prima volta che il calciatore e dell'influencer finiscono nel mirino dei malviventi, ma era già successo poco prima dell’estate quando Nasti è stata rapinata del Rolex del valore di 20mila euro.

104 CONDIVISIONI
Agricoltori con i trattori e la mucca Ercolina a piazza San Pietro chiedono l'attenzione del Papa
Agricoltori con i trattori e la mucca Ercolina a piazza San Pietro chiedono l'attenzione del Papa
Niente acqua a Prati, interruzione oggi e domani per lavori di Acea: in arrivo le autobotti a Roma
Niente acqua a Prati, interruzione oggi e domani per lavori di Acea: in arrivo le autobotti a Roma
Barche a vela evadono il fisco con trucco della bandiera polacca: multe a medici e avvocati romani
Barche a vela evadono il fisco con trucco della bandiera polacca: multe a medici e avvocati romani
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni