Messe sospese alla parrocchia San Gregorio Magno di Piazza Certaldo, alla Magliana. Tutti i sacerdoti sono risultati positivi al coronavirus e le funzioni sono state interrotte in attesa che guariscano completamente. I religiosi sono risultati positivi al primo tampone e sono stati messi in isolamento. Secondo quanto appreso da Fanpage.it, ad aver contratto il coronavirus sono due preti e un sacerdote. Il cluster sarebbe sotto controllo, le autorità sanitarie hanno attivato il contact tracing per risalire alla lista dei contatti e alle persone che in questi giorni hanno frequentato la parrocchia. Le funzioni religiose sono attualmente sospese, al momento il Vicariato non ha dato mandato ad altri sacerdoti di officiare la messa nella parrocchia di San Gregorio Magno.

Focolaio in una parrocchia alla Magliana, attivato il contact tracing

Non sono note le condizioni dei due preti e del sacerdote, ma intanto alla Magliana cresce la preoccupazione per questo piccolo focolaio, soprattutto tra le persone che negli ultimi giorni hanno presenziato alla messa. Come già riportato in precedenza, la situazione sarebbe però sotto controllo e monitorata dalle autorità sanitarie, che hanno immediatamente attivato il contact tracing non appena saputo dei religiosi positivi. E dalla parrocchia di San Gregorio Magno, intanto, fanno sapere che la struttura rimarrà aperta in orari prestabiliti per chi vorrà raccogliersi in preghiera. "La chiesa – comunicano – rimane comunque aperta per la preghiera dalle 7.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00 ma non saranno presenti i sacerdoti. Comunicheremo la ripresa appena ne avremo di nuovo la possibilità".

Oggi 165 i positivi nel Lazio

Sono 165 i casi di coronavirus registrati oggi nel Lazio, 26 più di ieri, quando ne erano stati individuati 139. Secondo il bollettino diramato dall'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, di questi 165 casi 86 sono a Roma. Un aumento dovuto ai numerosi casi di rientro riscontrati nelle ultime settimane, soprattutto di persone che sono andate in vacanza all'estero e in Sardegna. Nessuna persona è deceduta nelle ultime 24 ore.