Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Incendio al ristorante Blue Dolphin di Fiumicino: il locale di via Monte Cadria è stato completamente distrutto dalle fiamme, sviluppatesi nel locale questa notte. I vigili del fuoco sono intervenuti alle 4.35 con la Squadra 13A del distaccamento di Ostia e l'AB13  e hanno lavorato duramente per spegnere le fiamme, che hanno coinvolto anche due imbarcazioni del rimessaggio adiacente. Le fiamme sono state spente quattro ore dopo, intorno alle 8.30 del mattino. A quanto si apprende, non si esclude la pista dolosa: un altro incendio era stato denunciato dal proprietario del Blue Dolphin proprio due giorni fa, nella notte tra il 20 e il 21 aprile. In un primo momento si era pensato a un cortocircuito, ma adesso tutte le piste sono aperte e non si esclude il gesto doloso. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche i poliziotti del commissariato di Fiumicino.

Incendio al Blue Dolphin, indagini in corso

Il Blue Dolphin, ristorante di pesce di via Monte Cadria 95 a Fiumicino è stato completamente distrutto dalle fiamme. Il locale era in ristrutturazione. Gli investigatori stanno indagando a 360 gradi per verificare se il secondo incendio al locale sia stato una tragica fatalità o se invece sia stato un atto doloso, un'intimidazione da parte di qualcuno. Gli inquirenti vogliono ora verificare se nella zona ci siano telecamere di sorveglianza, e vedere se effettivamente qualcuno è andato al Blue Dolphin per dargli fuoco. Sentiranno anche il proprietario per capire se già in passato aveva ricevuto intimidazioni e minacce, al fine di fare luce sulla vicenda e, nel caso l'incendio sia effettivamente doloso, individuare al più presto i responsabili.