2.112 CONDIVISIONI
27 Luglio 2021
19:49

Dieta Life120, archiviata la denuncia per truffa per Panzironi: “Nessun raggiro nella vendita”

Il giudice per le indagini preliminari ha archiviato l’indagine sulla denuncia per truffa presentata nel 2018 dall’Ordine dei Medici del Lazio contro i fratelli Panzironi relativamente a Life120. Secondo l’ordine, i fratelli promettono di vivere fino a 120 anni e in salute assumendo integratore da loro stessi prodotti e venduti anche online senza che nessuno dei due però è un medico. Per il giudice però non c’è nessun raggiro sulla vendita.
A cura di Giorgia Venturini
2.112 CONDIVISIONI

Nessun raggiro sulle vendite online. Lo annuncia il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, Maria Paola Tomaselli, che ha archiviato, al termine delle indagini, la denuncia per truffa presentata nel 2018 dall'Ordine dei Medici del Lazio contro i fratelli Panzironi relativamente a Life120. Adriano Panzironi, il guru della dieta, promette di vivere fino a 120 anni e utile a prevenire e curare patologie come il diabete, l'Alzheimer e il cancro. Basta assumere gli integratori, prodotti da lui, privilegiare le proteine animali ed eliminare completamente quelli che definisce i ‘cinque mali bianchi': farina, zucchero, riso, sale e latte. Panzironi però non è un medico, ma agisca come tale. Per questo nei suoi confronti è partita la denuncia dell'Ordine: secondo i medici, infatti, non possono esistere metodi e integratori che garantiscano di vivere fino a 120 anni e non esistono integratori che possano guarire dalle patologie menzionate in precedenza. Tra l'altro, per i medici, non si può suggerire una dieta senza una visita medica approfondita.

Nessuna querela da parte dei clienti

Ora la denuncia cade perché per il gip "non risultano sussistenti gli elementi costitutivi del reato di truffa" e che "le condotte poste in essere dagli indagati non possono qualificarsi quali ingannevoli non commercializzando i Panzironi prodotti diversi o con caratteristiche non conformi a quanto indicato". Ancora, per il giudice le modalità online di vendita "non appaiono tali da impedire controllo o verifica agli acquirenti" e infine "non risulta presentata alcuna querela da parte dei soggetti realmente legittimati in quanto destinatari" dello stile di vita Life 120. La conferma arriva anche dall'avvocato difensore dei fratelli Panzironi, Giorgio Perroni, "non c’è stata nessuna truffa e i prodotti commercializzati dai fratelli Adriano e Roberto Panzironi in base allo stile di vita Life 120 sono perfettamente regolari e corrispondenti alle relative descrizioni. La giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, Maria Paola Tomaselli ha archiviato definitivamente la denuncia-querela per truffa presentata nel 2018 dall’Ordine dei Medici del Lazio contro i fratelli Panzironi. La sentenza smonta completamente l’impianto accusatorio e conferma pienamente la decisione della Procura che chiedeva l’archiviazione e che era stata impugnata dall’Ordine dei Medici".

2.112 CONDIVISIONI
No green pass, tensione tra Forza nuova e polizia in piazza del Popolo a Roma
No green pass, tensione tra Forza nuova e polizia in piazza del Popolo a Roma
Ostia, annullato il concerto del neomelodico De Martino che canta per i boss e contro i pentiti
Ostia, annullato il concerto del neomelodico De Martino che canta per i boss e contro i pentiti
Tre bus Atac danneggiati in un solo giorno, 5 le persone denunciate
Tre bus Atac danneggiati in un solo giorno, 5 le persone denunciate
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni