Margherita Fiorenza riceve il vaccino Covid a 104 anni. [Foto da gruppo Sereni Orizzonti]
in foto: Margherita Fiorenza riceve il vaccino Covid a 104 anni. [Foto da gruppo Sereni Orizzonti]

A 104 anni riceve il vaccino Covid: è Margherita Fiorenza, ultracentenaria romana. Attuale paziente ed ospite della Residenza protetta Rio Oasi di Riofreddo, nel territorio di Roma Capitale, è una delle più anziane vaccinate al Covid. La prima dose del vaccino l'ha ricevuta quest'oggi, mentre il 30 gennaio, tra 21 giorni esatti, arriverà il richiamo: passati 7-10 giorni dalla seconda iniezione, la donna potrà considerarsi immune dal coronavirus.

Nella giornata di oggi ci sono stati 126 vaccini nella struttura, oltre a quello di "nonna Margherita": 56 operatori e 70 ospiti, tutti vaccinati da medici e infermieri dell'Azienda Sanitaria Locale Roma 5. Per tutti loro, dunque, appuntamento al 30 gennaio per la dose di richiamo. Quello di Margherita Fiorenza non è l'unico esempio di ultracentaria laziale che "resiste" al Covid: Armenio Santucci era guarito, anche lui con 104 anni d'età, dopo aver contratto il virus nella RSA in cui è ospite. " Sono stato up and down come si dice in inglese ma sono stato riguardato", ha detto lo scorso 2 gennaio poco dopo la guarigione, aggiungendo, "Mi sento abbastanza bene, ho camminato pure in piedi, sto aspettando che i dottori mi dicano "sei guarito, vattene".

Intanto quest'oggi, sabato 9 gennaio, sono stati 1.543 i nuovi contagi da coronavirus diagnosticati nel Lazio, in lieve calo rispetto ai 1.613 di ieri. Nelle ultime 24 ore, la Regione Lazio ha comunicato anche altri 54 morti (in aumento rispetto ai 45 registrati ieri), mentre i guariti sono stati 1.175. Nella città di Roma, i nuovi contagi sono stati 786 in tutto. Il tasso di positività è del 12% circa.