A oggi – martedì 14 luglio – ci sono 69 pazienti ricoverati nel reparto Covid dell'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma. Lo rende noto il bollettino che quotidianamente dall'inizio dell'emergenza sanitaria viene reso pubblico dalla struttura specializzata in malattie infettive, punto di riferimento della lotta al coronavirus nella capitale e a livello nazionale. La nota specifica che attualmente risultano 56 positivi al tampone per la ricerca di Sars-CoV-2 56 pazienti, e che 4 di questi sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva, necessitando del supporto respiratorio meccanico. Sono invece 13 i pazienti che manifestano sintomi compatibili con il virus attualmente in attesa del risultato delle analisi. "I pazieni dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 520", conclude il bollettino.

L'appello di Vaia: "Mai più assembramenti!"

Il direttore dello Spallanzani Francesco Vaia, ha scelto oggi di rinnovare un appello ai più giovani per il mantenimento del distanziamento sociale e rispettare le regole per limitare il contagio, sottolineando come si stia abbassando l'età media dei pazienti. "Carissimi giovani, dimostrate di essere la parte migliore di questa società. Mai più assembramenti, vi prego! – ha scritto – Guidate in prima linea questa ‘guerra', che vinceremo sicuramente, anche e soprattutto dimostrando di saper applicare le regole con disciplina e senso del dovere. Fate attenzione a come si stanno formando i nuovi contagi, proteggete i vostri genitori ed i vostri nonni con un atteggiamento di responsabilità. Tenete alta la guardia! Usciremo da questa situazione anche grazie alla vostra forza e voglia di costruire insieme un mondo migliore. Da questa negatività tiriamo fuori il meglio di noi!"

Coronavirus Roma e Lazio: i nuovi contagi

Ieri i nuovi contagi da coronavirus nel Lazio sono stati 24, 22 dei quali di persone rientrate dall'estero o con link diretti con cittadini provenienti da paesi a rischio. La maggior parte dei contagi continua a riguarda Roma e provincia (22 su 24) e cittadini di nazionalità bengalesi (2o su 24). Le analisi a tappeto compiute sulla comunità bengalese della capitale stanno dando i loro risultati, con l'individuazione di 18 persone risultate positive al tampone.

L'andamento dell'epidemia a Roma e nel Lazio

A ieri risultavano nel Lazio 892 pazienti positivi al coronavirus. Di questi 191 ricoverati in ospedale, di cui 11 in terapia intensiva, e i restanti in isolamento domiciliare. In tutto i casi accertati sono stati 8338 e i decessi 845. I nuovi casi continuano a essere concentrati a Roma e provincia soprattutto per l'arrivo o il rientro di cittadini da paesi a rischio (Bangladesh ma anche Usa, Brasile, Messico, Filippine e altri). Ieri si sono registrati zero decessi e zero casi nelle province di Frosinone, Rieti e Viterbo.