Coronavirus Lazio
in foto: Coronavirus Lazio

Nel Lazio si registrano oggi, 8 ottobre, 359 nuovi casi di coronavirus, di cui 144 a Roma (su oltre 13mila tamponi). Sono 6 i decessi e 81 i guariti. Il rapporto tra casi positivi e testati è al 2,7 per cento (cioè quasi il 3 per cento delle persone che vengono sottoposte a test risultato positive a Covid-19). Per far fronte all'aumento dei casi la Regione Lazio ha attivato altre postazioni drive-in e punta a raddoppiarle in breve tempo e in secondo luogo ha ufficialmente aperto alla possibilità di effettuare i test rapidi anche all'interno degli studi medici dei pediatri e dei medici di famiglia. Per i medici cambiano anche le regole per le prescrizioni: la Regione Lazio spiega che bisogna privilegiare i tamponi rapidi e riservare i tamponi classici (test molecolari) come conferma delle eventuali positività e per persone che presentano sintomi riconducibili a un'infezione da Covid-19.

La Asl Roma 1 comunica il decesso di tre persone di 79, 85 e 91 anni con patologie. La Asl Roma 2 segnala due decessi di 63 e 76 anni con patologie. La Asl Roma 3 registra un decesso di una persona di 90 anni con patologie.

I nuovi contagi in ogni Asl del Lazio

Nella Asl Roma 1 sono 62 i casi e si tratta di 31 casi con link familiare o contatto di un caso già noto e 16 sono casi isolati.

Nella Asl Roma 2 sono 55 i casi e si tratta di dieci casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale e ventuno i contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 3  sono 27 i casi e si tratta di quindici contatti di casi già noti e isolati, due i casi di rientro dalla Romania e uno dalla Francia.

Nella Asl Roma 4  sono 29 i casi e si tratta di diciannove contatti di casi già noti e isolati, due casi con link dalla Sardegna e otto i casi su segnalazione del medico di medicina generale.

Nella Asl Roma 5 sono 43 i casi e si tratta di diciannove contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Nella Asl Roma 6 sono 42 i casi e si tratta di ventisei contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato su segnalazione del medico di medicina generale.

Nella Asl di Latina sono 29 i casi e di questi due sono casi di rientro dalla Lombardia. Due casi hanno un link con un cluster nella struttura ‘Città di Aprilia’ e 8 sono i casi con link familiare o contatto di caso già noto.

Nella Asl di Frosinone si registrano quaranta casi e si tratta di casi isolati a domicilio.

Nella Asl di Viterbo si registrano diciotto casi e si tratta di dieci contatti di casi già noti e isolati. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e due in fase di accesso in pronto soccorso.

Nella Asl di Rieti si registrano quattordici nuovi casi e si tratta di quattro contatti di un caso già noto e isolato.