Sono 9 i nuovi contagi nel Lazio, di cui 8 d'importazione. Tra questi, 5 hanno link con voli di ritorno dal Bangladesh, uno dall'India e due dalla Moldavia. Nelle ultime 24 ore si registrano 56 guariti e 1 decesso. Sono i dati emersi oggi, giovedì 16 luglio, al termine della consueta task force tra assessorato regionale alla Sanità, direttori generali, aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù, per gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus. "Ci attendevamo questa riduzione dei casi per la grande attività di tracciamento che è stata fatta, ma non bisogna mai abbassare la guardia – commenta D'Amato – Per i casi degli ultimi giorni ci attendiamo una valutazione settimanale del valore RT ancora sopra l’1, mentre le terapie intensive scendono per la prima volta sotto i 10 casi (9)".

Gli aggiornamenti sui contagi Asl per Asl

Asl Roma 1: 5 nuovi casi, di cui 4 riconducibili all’esito dei tamponi sui componenti della comunità del Bangladesh richiamati al drive-in con link con voli internazionali da Dacca già attenzionati. Un caso ha un link con un cluster familiare già noto e posto in isolamento;

Asl Roma 3: 1 nuovo caso riconducibile all’esito dei tamponi sulla comunità del Bangladesh;

Asl Roma 6: 1 nuovo caso, si tratta di un cittadino moldavo per il quale è stata avviata l’indagine epidemiologica.

Asl di Latina: 2 nuovi casi, si tratta di un cittadino indiano ad Aprilia per il quale è stata avviata l’indagine epidemiologica e una cinquantaduenne di nazionalità moldava di rientro dalla Moldavia e per la quale sono state avviate le procedure di contact tracing internazionale.

Asl di Rieti: Covid free per il nono giorno consecutivo;

Asl di Frosinone e Viterbo: entrambe con un caso in isolamento, in attesa del dell’esito negativo del test molecolare e della completa guarigione.