(La Presse)
in foto: (La Presse)

Sono 238 i nuovi casi di coronavirus nel Lazio, si tratta del dato più alto di sempre, mai così tanti positivi. Tra questi, 141 sono a Roma città registrati oggi, martedì 22 settembre. Nelle province i contagi rilevati sono 54 e nessun decesso. Le positività sono emerse su oltre 9mila tamponi. Nelle ultime 24 ore nell'intero territorio della regione ci sono stati quattro morti da Covid-19. Questi i dati diffusi dall'assessorato regionale alla Sanità a seguito del quotidiano confronto con i direttori generali delle asl, aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino gesù di Roma al termine della task force sull'emergenza coronavirus. "Sono numeri che non ci consentono di abbassare la guardia come diciamo da giorni – questo il commento dell'assessore Alessio D'Amato – C’è una ripresa, anche se in un quadro completamente diverso: oggi prevalgono gli asintomatici e i cluster famigliari. Al momento non abbiamo situazioni di sofferenza nella rete, ma dobbiamo necessariamente mantenere alta l’attenzione".

Gli aggiornamenti sul coronavirus nel Lazio Asl per Asl

Asl Roma 1: 47 casi, di cui cinque sono di rientro, due con link dalla Sardegna, uno dalla Francia, uno dall’India e uno dalla Romania. Diciassette sono i casi con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato;

Asl Roma 2: 70 casi, di cui tre sono di rientro, due dalla Spagna e uno dalla Romania. Trentuno sono i contatti di casi già noti e isolati e ventisette individuati su segnalazione del medico di medicina generale;

Asl Roma 3: 24 casi, di cui quattro di rientro, tre dall’Abruzzo e uno dalla Toscana. Tredici sono i contatti di casi già noti e isolati;

Asl Roma 4: 8 casi, di cui sei contatti di casi già noti e isolati e uno individuato su segnalazione del medico di medicina generale;

Asl Roma 5: sono 14 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quattro casi di rientro dalla Puglia e nove sono i contatti di casi già noti e isolati;

Asl Roma 6: 21 casi, di cui due di rientro, uno con link dalla Sardegna e uno dall’Ucraina. Dodici i contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Asl di Latina: 30 casi, di cui cinque casi con link al cluster del mercato ittico dove è in corso l’indagine epidemiologica. Tredici sono i casi con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato e tre i casi di rientro dalla Romani;

Asl di Frosinone: 9 casi, di cui sei contatti di contagi già noti e isolati;

Asl di Rieti: 14 casi, di cui tredici con link al cluster di una RSA dove è in corso l’indagine epidemiologica;

Asl di Viterbo: un caso individuato in accesso al pronto soccorso.