289 CONDIVISIONI
Coronavirus
31 Luglio 2021
17:36

Casapound, striscione davanti alla sede dell’Agenzia del Farmaco: “Verità per De Donno”

Blitz di Casapound in via del Tritone a Roma, davanti alla sede dell’Agenzia Italiana per il Farmaco: esposto striscione che chiede “verità” sulla morte dell’ex primario di Pneumologia dell’ospedale di Mantova Giuseppe De Donno, trovato senza vita nella sua casa qualche giorno fa.
A cura di Redazione Roma
289 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Una decina di persone appartenenti alla formazione di estrema destra Casapound si è radunata per un blitz durato qualche minuto davanti alla sede dell'Aifa, l'Agenzia italiana del Farmaco, in via del Tritone, al centro di Roma. I militanti di destra hanno esposto uno striscione con la scritta "Verità per De Donno" intendendo ricordare l'ex primario di pneumologia dell'ospedale di Mantova Giuseppe De Donno, trovato senza vita nella sua casa.

A parlare col megafono, Luca Marsella di Cpi, consigliere municipale a Roma che ha spiegato il perché della manifestazione, nel giorno in cui peraltro sono annunciate le mobilitazioni no-greenpass in tutta Italia, Roma compresa:

De Donno è stato uno dei principali fautori della cura con plasma iperimmune ma, nonostante i risultati positivi, si è dovuto scontrare con una vera e propria campagna denigratoria. Lo stop alla ricerca sul plasma iperimmune è sicuramente stato un duro colpo per De Donno, un dolore difficile da superare. È in questo senso che noi oggi chiediamo verita': la morte di De Donno ha dei responsabili e dei mandanti chiari. È stato deriso, umiliato, emarginato, pur continuando a mettersi al servizio dei suoi pazienti, al contrario dei virologi da talk show.

Casapound ha annunciato che sarà oggi presente anche in molte piazze in tutta Italia, senza bandiere, come chiesto dal variegato arcipelago di promotori della mobilitazione, contro il provvedimento del governo Draghi che obbligherà a usare il Green Pass per accedere a determinati luoghi pubblici.

289 CONDIVISIONI
27047 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni