214 CONDIVISIONI
2 Luglio 2022
13:01

Blocca il traffico e aggredisce 19enne: finge di abbracciarlo, ma gli stacca un orecchio a morsi

Dopo aver colpito la sua automobile, ha finto di scusarsi abbracciando il conducente, ma gli ha strappato un pezzo di orecchio: arrestato un turista messicano.
A cura di Beatrice Tominic
214 CONDIVISIONI
Foto d’archivio
Foto d’archivio

È successo questa notte in via del Plebiscito, in pieno centro a Roma, a pochi passi dal Pantheon, l'Altare della Patria e Largo di Torre Argentina. Un ragazzo di 20 anni di cittadinanza messicana, un turista in visita nella capitale, ha iniziato a creare problemi alla circolazione lungo la strada, mettendosi in mezzo alle carreggiate e bloccando il traffico, visibilmente ubriaco. Poi ha colpito con un pugno la carrozzeria di una delle automobili che stavano percorrendo la via. Alla guida si trovava un ragazzo di 19 anni che, appena si è accorto di quanto accaduto, è sceso per chiedere spiegazioni del gesto, finendo per essere aggredito.

L'aggressione

Dopo che il 20enne ha colpito l'automobile che stava guidando, il ragazzo 19enne è sceso dal mezzo, avvicinandosi all'uomo che, inizialmente, si è scusato e si è avvicinato sempre di più al ragazzo con un approccio pacifico, tentando di abbracciarlo. Non appena ha accostato il suo volto a quello del 19enne, però, con un gesto fulmineo lo ha morso ad un orecchio ed è riuscito a staccargli un pezzo di cartilagine dal lobo.

I soccorsi e l'arrivo in ospedale

Notata la confusione lungo la strada, una volante del comando del carabinieri di piazza Venezia che stava transitando in zona si è fermata per i controlli del caso. Allertati i soccorsi, il ragazzo ferito è stato immediatamente trasportato all'ospedale Santo Spirito, a una decina di minuti di automobile dal luogo dell'aggressione. Una volta arrivato al pronto soccorso, i medici hanno giudicato la sua ferita con un codice giallo e lo hanno preso in cura. Nel frattempo i carabinieri hanno bloccato in breve tempo l'aggressore che è stato arrestato con l'accusa di lesioni.

214 CONDIVISIONI
Auto rubata a disabile e usata per rapina ancora sotto sequestro:
Auto rubata a disabile e usata per rapina ancora sotto sequestro: "Non posso più uscire, ridatemelo"
Neonata abbandonata in auto sotto il sole: ha rischiato di morire, ma oggi è stata dimessa
Neonata abbandonata in auto sotto il sole: ha rischiato di morire, ma oggi è stata dimessa
Lite di condominio finisce nel sangue a Primavalle: due fratelli accoltellati
Lite di condominio finisce nel sangue a Primavalle: due fratelli accoltellati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni