2.293 CONDIVISIONI
22 Novembre 2021
16:03

Autista dell’Atac salva un bimbo di notte in mezzo alla pioggia: era solo e in lacrime

Il piccolo era sfuggito al controllo della mamma e della nonna, riuscendo a uscire di casa. Lo ha trovato Monia, un’autista dell’86 che si è fermata a soccorrerlo.
A cura di Natascia Grbic
2.293 CONDIVISIONI

Un'autista dell'Atac ha vissuto questa mattina una scena surreale. Alle 5.50 del mattino, mentre guidava sotto la pioggia, ha visto in mezzo alla strada un bambino disperato e in lacrime. A darne notizia è stata l'azienda capitolina in un post su Facebook. Il bambino fortunatamente sta bene: era uscito di casa sfuggendo al controllo della madre, e dopo poca strada si è perso. Fortunatamente è stato visto dalla donna, che lo ha subito soccorso e fatto entrare sull'autobus, riuscendo a tranquillizzarlo e rintracciando dopo poco la madre e la nonna, corse a prenderlo.

"Sono le 5.50 del mattino e la nostra autista Monia sta raggiungendo il capolinea di via Marmorale alla guida della linea 86 – si legge sul post di Atac, che racconta l'incredibile episodio – Il bus è vuoto. All’ultima curva gli si para davanti un bambino. È in mezzo alla strada, in pigiama e piange smarrito. Chiede aiuto. Monia arresta il mezzo, scende di corsa e lo prende in braccio. È bagnato e infreddolito. Vuole la sua mamma. La nostra autista lo tranquillizza, lo porta a bordo e lo fa sedere sul cruscotto. Gli asciuga i piedini scalzi con l’aria calda del mezzo, lo copre con la sua giacca. Il bimbo si calma, ma ancora non riesce a spiegare come sia finito lì in strada. Dice di avere 5 anni e indica una via".

L'autista dell'86 chiama il 112 e avvisa la centrale operativa dell'accaduto. E intanto cerca di distrarre il bambino per farlo calmare: gli fa vedere bene l'autobus, sul quale non era mai salito, e la cabina di guida con tutti i comandi e le luci. "Passano pochi minuti, arrivano le forze dell'ordine e anche la mamma e la nonna del bambino – conclude il post di Atac – È bastato un attimo e lui, appena sveglio, ha aperto la porta ed è sceso in strada. ‘Lo avrei portato a casa con me', ha detto Monia, ‘amo i bambini e vedere quello scricciolo piangere, al buio e infreddolito è stata una stretta al cuore. Era il minimo che potessi fare".

2.293 CONDIVISIONI
Picchiato da 40enne che gli aveva tagliato la strada con la moto: pugni e cascate all'autista Atac
Picchiato da 40enne che gli aveva tagliato la strada con la moto: pugni e cascate all'autista Atac
Autista Atac trovato morto dalla moglie nella sua stanza: ipotesi soffocamento, indagini in corso
Autista Atac trovato morto dalla moglie nella sua stanza: ipotesi soffocamento, indagini in corso
Autista sviene alla guida: non ferma il bus e investe le persone in attesa
Autista sviene alla guida: non ferma il bus e investe le persone in attesa
411 di Viral News
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni