4 Novembre 2021
15:55

Aggrediscono e minacciano di morte autista Atac: denunciati cinque minorenni

Cinque minorenni e un maggiorenne sono stati denunciati dagli agenti della Polizia di Stato per aver aggredito e minacciato di morte un autista Atac che stava lavorando sulla linea 723, al Laurentino 38. I giovani avevano anche rubato un martelletto frangi vetro, che poi hanno provato a nascondere agli agenti, senza riuscirci.
A cura di Natascia Grbic

Sono stati identificati e denunciati i sei giovani che lo scorso 13 ottobre hanno aggredito un autista Atac della linea 723, zona Laurentino 38, minacciandolo anche di morte. Si tratta di cinque minori e un maggiorenne, che adesso devono rispondere – a vario titolo – dei reati in concorso tra loro di furto aggravato e minaccia aggravata ed interruzione di pubblico servizio. Uno di loro, infatti, ha rubato un martelletto frangi vetro dall'autobus, ma è stato visto da un poliziotto mentre lo gettava in terra e cercava di nasconderlo.

L'aggressione risale allo scorso 13 ottobre. Gli agenti del IX Distretto Esposizione, diretto da Pasquale Fiocco, stavano effettuando dei controlli volti proprio a prevenire e contrastare il danneggiamento delle vetture Atac e le aggressioni verso gli autisti quando sono stati raggiunti da una chiamata del 112, che riportava di un'aggressione avvenuta ai danni di un autista del 723. L'uomo ha dichiarato agli agenti di essere stato aggredito verbalmente e minacciato di morte da un gruppo di giovani, che poi ha cercato di far perdere le proprie tracce. Gli agenti hanno cominciato a cercarli, e poco dopo hanno visto un gruppetto che corrispondeva alla descrizione salire su un autobus all’altezza di Via Tommaso Marinetti. Quando hanno visto la polizia hanno provato ad allontanarsi, scendendo subito dall'autobus. Ma sono stati fermati.

Non c'erano dubbi che si trattasse dei responsabili dell'aggressione all'autista: la descrizione corrispondeva, e l'uomo li ha poi riconosciuti. Mentre i poliziotti li stavano controllando, uno di loro ha gettato in terra il martelletto frangi vetro, allontanandolo poi col piede sotto una macchina parcheggiata. Si trattava dello stesso martelletto che mancava dall'autobus dal quale erano appena scesi. I poliziotti stanno indagando per verificare se gli stessi giovani siano stati responsabili di aggressioni simili avvenute nella zona.

Aggrediscono una guardia giurata alla metro di Rebibbia, lei spara in aria: denunciati due giovani
Aggrediscono una guardia giurata alla metro di Rebibbia, lei spara in aria: denunciati due giovani
Autista Atac trovato morto dalla moglie nella sua stanza: ipotesi soffocamento, indagini in corso
Autista Atac trovato morto dalla moglie nella sua stanza: ipotesi soffocamento, indagini in corso
Picchiato da 40enne che gli aveva tagliato la strada con la moto: pugni e cascate all'autista Atac
Picchiato da 40enne che gli aveva tagliato la strada con la moto: pugni e cascate all'autista Atac
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni