6 Settembre 2021
13:23

Accoltella coetaneo in pieno centro a Civitavecchia, denunciato 18enne con numerosi precedenti

Denunciato per lesioni e porto abusivo di armi il 18enne di Civitavecchia che nel tardo pomeriggio di ieri ha accoltellato un suo coetaneo tra i tavolini di un bar nel centro di Civitavecchia. Una discussione per futili motivi è finita a pugni, poi spunta fuori il coltello e parte il fendente alla gamba: 12 giorni di prognosi per la vittima.
A cura di Luca Ferrero

Una discussione al bar finisce nel sangue tra l'incredulità dei passanti. È successo nel tardo pomeriggio di ieri nel centro di Civitavecchia. Gli agenti delle volanti e quelli del Commissariato di Polizia cittadino, diretto da Paolo Guiso, hanno denunciato in stato di libertà il 18enne civitavecchiese che ha ferito con una coltellata alla gamba un suo coetaneo.

I due giovani erano seduti ai tavolini di un bar a consumare una birra: un normale aperitivo alla luce del sole estivo, nel pieno centro della città del litorale laziale. Improvvisamente, per futili motivi, i due hanno cominciato a litigare. La discussione è subito degenerata: il 18enne denunciato ha colpito al volto il coetaneo con un pugno, facendolo cadere a terra. L'aggressore ha quindi estratto l'arma dalla tasca e ha ferito il ragazzo con un fendente alla gamba.

Il proprietario del bar, non riuscendo a fermare la violenza, ha subito chiamato il 113. Gli agenti, giunti sul posto in pochi minuti, non sono però riusciti a rintracciare i due giovani, che si erano allontanati dal locale prima dell'arrivo delle volanti. Le ricerche sono scattate subito dopo gli accertamenti degli agenti di Polizia. Tramite la visione delle immagini di videosorveglianza e i racconti di alcuni testimoni oculari, i poliziotti sono riusciti a ricostruire l'accaduto e a riconoscere l'aggressore.

I due ragazzi sono stati rintracciati immediatamente: uno nel Pronto Soccorso dell'Ospedale San Paolo dove, per le ferite riportate, è stato medicato e dimesso con 12 giorni di prognosi; l'altro è stato trovato nella sua abitazione. A casa del 18enne gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria hanno effettuato la perquisizione, rinvenendo e sequestrando il coltello utilizzato durante l'aggressione. Il ragazzo, con numerosi precedenti, è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria per lesioni e porto abusivo di armi.

Ragazzo quasi strangolato a Trastevere per qualche decina di euro: presi due baby rapinatori
Ragazzo quasi strangolato a Trastevere per qualche decina di euro: presi due baby rapinatori
Maxi sequestro di botulino contraffatto: era destinato a due centri estetici cinesi
Maxi sequestro di botulino contraffatto: era destinato a due centri estetici cinesi
Lisa morta dopo il trapianto di midollo osseo, il papà: "Sparita una cartella clinica"
Lisa morta dopo il trapianto di midollo osseo, il papà: "Sparita una cartella clinica"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni