12 Agosto 2021
19:32

Sondaggio sulle regionali in Calabria, testa a testa Bruni-Occhiuto: in vantaggio candidata Pd-M5s

Un sondaggio di Winpoll per Scenari politici fa emergere un possibile testa a testa tra il candidato del centrodestra, Roberto Occhiuto, e quella di Pd e Movimento 5 Stelle, Amalia Bruni, alle prossime elezioni regionali in Calabria. Quest’ultima sembra essere leggermente in vantaggio, mentre è più indietro Luigi De Magistris.
A cura di Stefano Rizzuti

È un testa a testa quello che si profila, secondo i sondaggi, nelle elezioni regionali in Calabria, previste per l’autunno. Una rilevazione di Winpoll per Scenari politici evidenzia come ci possa essere una sfida all’ultimo voto tra il candidato del centrodestra, Roberto Occhiuto, e quella designata da Pd e Movimento 5 Stelle, Amalia Bruni. Ed è proprio quest’ultima a essere leggermente in vantaggio, con il 36,3% dei consensi contro il 35,8% dello sfidante del centrodestra. Gli altri candidati, compreso Luigi De Magistris, tutti insieme raggiungono il 27,9% nel sondaggio. Gli indecisi o i probabili astenuti sono invece il 38% del campione. Leggermente diversa la situazione per quanto riguarda le coalizioni: quella che sostiene Bruni si attesta al 38,4%, contro il 35,3% delle liste per Occhiuto; le altre raggiungono, in totale, il 26,3%.

Rispetto alle intenzioni di voto sono invece diverse le conoscenze che gli elettori hanno dei candidati. Occhiuto è conosciuto dal 72% degli intervistati, mentre Bruni solamente dal 46%. Il candidato più noto, però, è Luigi De Magistris (85%). Molto diverso, però, il dato sulla fiducia: quella che gli elettori hanno nei confronti di Occhiuto si attesta solamente al 34%, con un dato invece molto più alto per De Magistris (53%) e ancor di più per Bruni (58%). Andando nello specifico, nutre molta fiducia in Occhiuto il 10% degli elettori, abbastanza il 24%, mentre risponde poco il 31% e per nulla il 35%. Il tasso di fiducia è leggermente più basso tra gli studenti e più alto tra imprenditori e casalinghe. Per quanto riguarda l’appartenenza politica degli elettori, il dato sulla fiducia non è così alto in nessun partito: solamente il 63% da Forza Italia (di cui fa parte), il 54% dalla Lega e il 52% da Fratelli d’Italia.

Decisamente più alti i dati relativi alla candidata di Pd e M5s: per Bruni nutre molta fiducia il 20%, abbastanza il 38%, poca il 22%, per nulla il 20%. Si registra una maggiore fiducia tra gli operai e gli studenti e più bassa tra le casalinghe. Per quanto riguarda l’elettorato, ha fiducia in Bruni l’89% di chi vota Pd, il 76% del M5s e ben il 52% di Forza Italia, pur avendo un proprio candidato. Infine, il dato sulla fiducia per De Magistris: risponde molta il 18%, abbastanza il 35%, poca il 28% e per nulla il 19%. In questo caso la fiducia è più alta tra operai e disoccupati, così come tra gli elettori Pd, 5 Stelle e Fi.

Exit poll in Calabria, il candidato del centrodestra Occhiuto in vantaggio: verso la vittoria
Exit poll in Calabria, il candidato del centrodestra Occhiuto in vantaggio: verso la vittoria
Roberto Occhiuto vince le elezioni in Calabria: è il nuovo governatore della Regione
Roberto Occhiuto vince le elezioni in Calabria: è il nuovo governatore della Regione
Exit poll comunali, Gualtieri e Lo Russo in vantaggio a Roma e Torino: testa a testa a Trieste
Exit poll comunali, Gualtieri e Lo Russo in vantaggio a Roma e Torino: testa a testa a Trieste
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni